aaaaa

1. Salmo. Di Davide. Quando era nel deserto di Giuda.

2. Dio, Dio mio, te cerco fin dall'aurora; di te ha sete l'anima mia; verso di te anela la mia carne, come una terra deserta, arida, senz'acqua.

3. Così ti contemplo nel santuario per celebrare la tua potenza e la tua gloria.

4. Poiché la tua grazia vale più che la vita, le mie labbra proclameranno le tue lodi.

5. Così ti benedirò per tutta la mia vita, nel tuo nome stenderò le mie mani.

6. Come a lauto convito si sazierà l'anima mia, mentre con labbra di giubilo ti loderà la mia bocca.

7. Se mi ricordo di te sul mio giaciglio, medito su di te nelle veglie notturne...

8. Certo, tu ti sei fatto un aiuto per me, mentre all'ombra delle tue ali io esulto di gioia.

9. A te si stringe l'anima mia, la tua destra mi sostiene.

10. Ma coloro che ingiustamente vanno in cerca dell'anima mia se ne andranno nelle profondità della terra;

11. saranno consegnati in potere della spada e finiranno in pasto agli sciacalli.

12. Il re invece gioirà in Dio e si glorieranno tutti quelli che giurano su di lui. Sì, sarà otturata la bocca dei menzogneri.




“Resigna-te a ser neste momento uma pequena abelha. E enquanto esperas ser uma grande abelha, ágil, hábil, capaz de fabricar bom mel, humilha-te com muito amor perante Deus e os homens, pois Deus fala aos que se mantêm diante dele humildemente”. São Padre Pio de Pietrelcina