1. Perciò Davide disse: "Questa è la casa del Signore Dio, e questo è l'altare per gli olocausti d'Israele".

2. Allora Davide ordinò di radunare gli stranieri che si trovavano nel territorio d'Israele e diede incarico agli scalpellini di squadrare pietre per la costruzione della casa di Dio.

3. Davide preparò ferro in abbondanza per i chiodi dei battenti delle porte e per le grappe di ferro, bronzo in tale abbondanza da non potersi pesare.

4. Il legname di cedro non si contava, giacché quelli di Sidone e di Tiro avevano inviato a Davide legname di cedro in abbondanza.

5. Davide pensava: "Salomone, mio figlio, è giovane e debole, mentre la casa da costruirsi al Signore dev'essere estremamente magnifica, sì da meritare rinomanza e gloria in tutti i paesi; voglio perciò fare i preparativi per lui". Così Davide, prima di morire, fece abbondanti preparativi.

6. Quindi chiamò suo figlio Salomone e gli ordinò di costruire un tempio al Signore, Dio d'Israele.

7. Davide disse a Salomone: "Figlio mio, io avevo in animo di costruire un tempio al nome del Signore, mio Dio.

8. Ma mi fu rivolta la parola del Signore in questi termini: "Hai effuso sangue in abbondanza e fatto grandi guerre, perciò non edificherai un tempio al mio nome, perché hai versato sangue in abbondanza sulla terra davanti a me.

9. Ecco, ti nascerà un figlio; egli sarà un uomo pacifico; gli concederò la tranquillità da parte di tutti i suoi nemici che lo circondano; egli si chiamerà Salomone e nei suoi giorni darò pace e tranquillità a Israele.

10. Egli costruirà un tempio al mio nome; egli sarà per me un figlio e io sarò per lui un padre. Stabilirò il trono del suo regno su Israele per sempre".

11. Ora, figlio mio, il Signore sia con te, perché tu riesca a costruire un tempio al Signore, tuo Dio, come ti ha promesso.

12. Solamente si degni il Signore di concederti senno e intelligenza affinché tu possa stare alla testa d'Israele per osservare la legge del Signore, tuo Dio.

13. Allora avrai successo, se avrai cura di praticare i precetti e le norme che il Signore prescrisse a Mosè riguardo a Israele. Sii forte e coraggioso, non temere e non abbatterti!

14. Ecco, con fatica ho preparato per il tempio del Signore centomila talenti d'oro, un milione di talenti d'argento, bronzo e ferro da non potersi pesare per la quantità. Inoltre ho preparato legname e pietre; tu ne aggiungerai ancora.

15. Ti assisteranno molti operai, scalpellini, lavoratori della pietra e del legno ed esperti di ogni specie per qualsiasi lavoro.

16. L'oro, l'argento, il bronzo e il ferro non si possono calcolare. Su, mettiti all'opera e il Signore sia con te!".

17. Davide comandò a tutti i capi d'Israele di aiutare Salomone, suo figlio.

18. Disse: "Non è forse con voi il Signore, vostro Dio, e non vi ha dato riposo tutt'intorno? Infatti egli ha dato in mio potere gli abitanti del paese, e il paese si è assoggettato davanti al Signore e davanti al suo popolo.

19. Perciò applicatevi col cuore e con l'anima alla ricerca del Signore, vostro Dio. Su! Costruite il santuario del Signore, vostro Dio, per collocare l'arca dell'alleanza del Signore e gli oggetti sacri a Dio nel tempio da erigere al nome del Signore".




Livros sugeridos



“A divina bondade não só não rejeita as almas arrependidas, como também vai em busca das almas teimosas”. São Padre Pio de Pietrelcina