1. Al maestro di coro. Di Davide. In memoria.

2. Salvami, o Dio, affréttati, o Signore, alla mia difesa.

3. Siano confusi, coperti di vergogna quanti cercano l'anima mia; indietreggino disfatti quanti desiderano la mia rovina.

4. Tornino indietro per la loro ignominia coloro che dicono verso di me: "Ah! Ah!".

5. Si rallegrino e gioiscano in te quelli che ti cercano, e quanti amano la tua salvezza dicano incessantemente: "Sia magnificato Dio!".

6. Ora, io sono povero e misero; o Dio, affréttati verso di me. Mia difesa e mio scampo tu sei; o Signore, non tardare!





“Para que se preocupar com o caminho pelo qual Jesus quer que você chegue à pátria celeste – pelo deserto ou pelo campo – quando tanto por um como por outro se chegará da mesma forma à beatitude eterna?” São Padre Pio de Pietrelcina