1. Alleluia. la casa di Giacobbe da un popolo barbaro,

2. Giuda divenne il suo santuario, Israele il suo dominio.

3. Il mare vide e si ritrasse, il Giordano si volse indietro,

4. i monti saltellarono come arieti, le colline come agnelli di un gregge.

5. Che hai tu, mare, per fuggire, e tu, Giordano, perché torni indietro?

6. Perché voi monti saltellate come arieti e voi colline come agnelli di un gregge?

7. Trema, o terra, davanti al Signore, davanti al Dio di Giacobbe,

8. che muta la rupe in un lago, la roccia in sorgenti d'acqua.





“Se precisamos ter paciência para suportar os defeitos dos outros, quanto mais ainda precisamos para tolerar nossos próprios defeitos!” São Padre Pio de Pietrelcina