1. Al maestro di coro. Secondo la melodia ghittita. Salmo. Di Davide.

2. O Signore nostro Dio, quanto mirabile è il tuo nome su tutta la terra!

3. La tua maestà voglio adorare nei cieli con labbra di pargoli e di lattanti. Una fortezza hai costruito per tua dimora, riducendo al silenzio i tuoi avversari, il nemico e il vendicatore.

4. Quando contemplo i cieli, opera delle tue mani, la luna e le stelle che tu hai fissate,

5. che cos'è l'uomo perché ti ricordi di lui? Che cos'è il figlio d'uomo, ché di lui ti prendi cura?

6. Sì, di poco l'hai fatto inferiore ai celesti e di gloria e di onore tu lo circondi;

7. qual signore l'hai costituito sulle opere delle tue mani; tutto hai posto sotto i suoi piedi:

8. pecore e buoi nella loro totalità insieme a tutte le bestie del campo;

9. gli uccelli del cielo e i pesci del mare, ogni essere che percorre le vie marine.

10. O Signore nostro Dio, quanto mirabile è il tuo nome su tutta la terra!





“Se quisermos colher é necessário não só semear, mas espalhar as sementes num bom campo. Quando as sementes se tornarem plantas, devemos cuidá-las para que as novas plantas não sejam sufocadas pelas ervas daninhas.” São Padre Pio de Pietrelcina