1. La cattiva fama porterà vergogna e biasimo: tale è la sorte del peccatore che simula.

2. Non eccedere nelle smanie della passione, che abbatte la tua forza come un toro;

3. divora le tue foglie e devasta i tuoi frutti, per lasciarti come albero avvizzito.

4. La passione sfrenata rovina chi la possiede e lo rende ridicolo ai suoi nemici.

5. Il parlare dolce moltiplica gli amici e la lingua affabile trova accoglienza.

6. Siano molti in pace con te, ma tuoi consiglieri, uno su mille.

7. Prima di farti un amico, mettilo alla prova, non confidarti subito con lui.

8. C'è chi è amico quando gli conviene, ma non resiste nel giorno della disgrazia.

9. C'è l'amico che diventa nemico e svela agli altri i vostri litigi.

10. C'è l'amico compagno dei banchetti, che si dilegua nella tribolazione.

11. Nella tua prosperità si sentirà come te, comanderà anche ai tuoi servi.

12. Se sei sfortunato, lui sarà contro di te e non si farà più vedere da te.

13. Rimani lontano dai nemici, sii circospetto anche con gli amici.

14. L'amico fedele è solido rifugio, chi lo trova trova un tesoro.

15. L'amico fedele non ha prezzo, non c'è misura per il suo valore.

16. L'amico fedele è medicina che dà vita, lo troveranno quanti temono il Signore.

17. Chi teme il Signore è cauto nelle sue amicizie: come è lui, tali saranno i suoi amici.

18. Figlio, fin da giovane ricerca l'istruzione e fino alla vecchiaia troverai sapienza.

19. Avvicinati ad essa come chi ara e semina, e attendi poi i suoi buoni frutti; con poca fatica la coltiverai e mangerai presto le sue primizie.

20. La sapienza è difficile per gli ignoranti, l'insensato non vi si applica.

21. E' pietra pesante che spossa la sua forza, fa presto a scrollarsela d'addosso.

22. La sapienza è come vuole il suo nome: non si manifesta a molti.

23. Ascolta, figlio, ti mostrerò il mio pensiero, non rifiutare il mio consiglio.

24. Introduci i piedi nei suoi ceppi ed il collo nei suoi lacci.

25. Abbassa le tue spalle per caricartela, non infastidirti per i suoi legami.

26. Avvicìnati ad essa con tutto l'animo, con tutta la forza osserva le sue vie.

27. Ricerca le sue tracce e si farà conoscere, una volta afferrata non l'abbandonare.

28. Alla fine otterrai il suo riposo, si muterà per te in godimento.

29. I suoi ceppi saranno robusta difesa, i suoi collari una veste sontuosa.

30. Essa porta un paludamento d'oro, i suoi ceppi son fili di porpora.

31. L'indosserai come veste sontuosa, la cingerai come corona d'allegrezza.

32. Se vuoi, o figlio, puoi essere istruito, se ti ci dedichi diventerai perspicace;

33. se ti piace ascoltare, apprenderai, se apri il tuo orecchio, diventerai sapiente.

34. Stai dove ci sono molti anziani, attàccati alla loro sapienza.

35. Ascolta volentieri ogni discorso divino, non ti sfuggano i proverbi della sapienza.

36. Se vedi un sapiente, avvicinalo di buon mattino, il tuo piede pesti sempre la sua soglia.

37. Medita i comandamenti del Signore, òccupati sempre dei suoi precetti. Egli renderà forte il tuo cuore, ti sarà data la sapienza che desideri.



Livros sugeridos


“Queira o dulcíssimo Jesus conservar-nos na Sua graça e dar-nos a felicidade de sermos admitidos, quando Ele quiser, no eterno convívio…” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.