aaaaa

1. Esultino il deserto e la steppa, gioisca e fiorisca l'arida terra.

2. Come il colchico fiorisca abbondantemente, gioisca con allegro tripudio. La gloria del Libano le è stata data, lo splendore del Carmelo e del Saron. Vedranno la gloria del Signore, lo splendore del Carmelo e del Saron.

3. Irrobustite le mani fiacche, rinsaldate le ginocchia vacillanti.

4. Dite ai cuori sconvolti: "Coraggio! Non temete, ecco il vostro Dio! Egli viene con la vendetta, è la retribuzione divina, egli viene e vi salverà".

5. Allora si schiuderanno gli occhi dei ciechi e le orecchie dei sordi si apriranno.

6. Allora lo zoppo salterà come un cervo e la lingua del muto griderà di gioia, perché le acque scaturiranno nel deserto, scorreranno torrenti nella steppa.

7. Il suolo bruciato diventerà una palude e quello arido tutto sorgenti di acqua, i luoghi in cui riposavano gli sciacalli diventeranno canneti e giuncaie.

8. Vi sarà una strada pura, sarà chiamata Via sacra; nessun impuro vi passerà e gli insensati non vi si aggireranno.

9. Non vi sarà più il leone, nessuna bestia feroce la percorrerà, ma vi cammineranno i redenti.

10. Vi ritorneranno i riscattati dal Signore ed entreranno in Sion con grida di gioia; eterna allegrezza sarà sul loro capo, letizia ed allegrezza li raggiungeranno, mentre fuggiranno afflizione e gemito.




“Pobres e desafortunadas as almas que se envolvem no turbilhão de preocupações deste mundo. Quanto mais amam o mundo, mais suas paixões crescem, mais queimam de desejos, mais se tornam incapazes de atingir seus objetivos. E vêm, então, as inquietações, as impaciências e terríveis sofrimentos profundos, pois seus corações não palpitam com a caridade e o amor. Rezemos por essas almas desafortunadas e miseráveis, para que Jesus, em Sua infinita misericórdia, possa perdoá-las e conduzi-las a Ele.” São Padre Pio de Pietrelcina