1. L'anno in cui il generalissimo venne ad Asdod inviato da Sargon, re di Assiria, egli attaccò Asdod e la prese.

2. In quel tempo il Signore parlò per mezzo di Isaia, figlio di Amoz: "Va' e sciogli il sacco dai tuoi fianchi e levati i calzari dai piedi". Egli fece così andando nudo e scalzo.

3. Il Signore poi disse: "Come il mio servo Isaia se ne va nudo e scalzo per tre anni quale segno e presagio per l'Egitto e per l'Etiopia,

4. così il re di Assiria condurrà i prigionieri dell'Egitto e i deportati dell'Etiopia, giovani e vecchi, nudi e scalzi con le natiche scoperte, vergogna dell'Egitto!

5. Saranno spaventati e confusi a causa dell'Etiopia, oggetto della loro speranza, e a causa dell'Egitto, motivo della loro gloria.

6. In quel giorno gli abitanti di questa costa diranno: Ecco, così è successo a colui nel quale abbiamo messo la nostra fiducia, presso il quale ci siamo rifugiati per avere aiuto, per essere liberati di fronte al re di Assiria! Ed ora come ci salveremo noi?".



Livros sugeridos


“A caridade é o metro com o qual o Senhor nos julgará.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.