1. Nell'anno trentaseiesimo del regno di Asa, Baasa, re d'Israele, mosse contro Giuda e costruì Rama, per impedire le comunicazioni con Asa, re di Giuda.

2. Asa tirò fuori dai tesori del tempio del Signore e del palazzo reale argento e oro e li mandò a Ben-Adàd, re di Aram, residente a Damasco con queste parole:

3. "Vi sia alleanza tra me e te, come c'era tra il padre mio e il padre tuo. Ecco, ti mando argento e oro. Orsù, rompi la tua alleanza con Baasa, re d'Israele, in modo che si ritiri da me".

4. Ben-Adàd diede retta al re Asa e mandò contro le città d'Israele i capi delle sue forze armate, i quali colpirono Iion, Dan, Abel-Maim e tutti i magazzini delle città di Neftali.

5. Or quando Baasa ebbe udito ciò, desistette dal fortificare Rama e cessò la sua opera.

6. Allora il re Asa convocò tutti quelli di Giuda, che asportarono le pietre e il legname coi quali Baasa stava fortificando Rama e con essi egli fortificò Gheba e Mizpà.

7. In quel tempo il veggente Canàni si recò da Asa, re di Giuda, e gli disse: "Poiché ti sei appoggiato sul re di Aram e non sul Signore, tuo Dio, l'esercito del re di Aram è sfuggito al tuo potere.

8. Forse che gli Etiopi e i Libici non formavano un grande esercito con abbondantissimi carri e cavalieri? Eppure siccome tu ti sei appoggiato sul Signore, egli li ha consegnati in tuo potere.

9. Difatti il Signore con i suoi occhi scruta tutta la terra, per mostrare la sua potenza verso quelli che hanno un cuore integro a suo riguardo. Ti sei comportato da stolto in questo, per cui d'ora innanzi avrai guerre".

10. Asa si sdegnò contro il veggente e lo fece gettare in carcere, perché era adirato con lui per questa cosa. Inoltre Asa maltrattò in quel tempo anche alcuni del popolo.

11. Ed ecco, le gesta di Asa, le prime come le ultime, sono descritte nel libro dei re di Giuda e d'Israele.

12. Nell'anno trentanovesimo del suo regno Asa si ammalò ai piedi, di una malattia estremamente grave. Ma neppure nella sua malattia egli ricercò il Signore, ma solamente i medici.

13. Asa si addormentò con i suoi padri e morì nell'anno quarantesimoprimo del suo regno.

14. Lo seppellirono nel sepolcro che egli si era fatto scavare nella Città di Davide. Fu deposto sopra un letto pieno di aromi e ogni sorta di profumi preparati secondo l'arte della profumeria; per lui ne bruciarono un'immensa quantità.



Livros sugeridos


“Seja paciente nas aflições que o Senhor lhe manda.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.