1. Alzai di nuovo gli occhi e guardai: ecco un rotolo che volava.

2. L'angelo mi domandò: "Che vedi?". Io risposi: "Vedo un rotolo che vola; la sua lunghezza è di venti palmi e la sua larghezza di dieci".

3. Egli mi spiegò: "Questa è la maledizione che si diffonde sopra tutto il paese! Perché ogni ladro sarà spazzato via di qui come quel rotolo, e ogni spergiuro sarà spazzato via di qui come quel rotolo.

4. Io scatenerò la maledizione, oracolo del Signore degli eserciti, ed essa entrerà nella casa del ladro e nella casa di chi giura il falso nel mio nome; alloggerà in quella casa e la distruggerà con le travi e le pietre!".

5. L'angelo che mi parlava si avvicinò e mi disse: "Orsù! Alza gli occhi e guarda! Che è ciò che si avvicina?".

6. Risposi: "Che cos'è quello?". Mi rispose: "Questa è l'efa che si avvicina". Poi soggiunse: "Questo è il loro peccato in tutto il territorio!".

7. Allora un disco di piombo si sollevò ed ecco una donna sola seduta dentro l'efa.

8. Egli disse: "Questa è l'iniquità!". La ricacciò dentro l'efa e rimise il coperchio di piombo sopra l'apertura.

9. Alzai gli occhi e guardai. Ecco due donne si avvicinavano; esse avevano il vento alle ali e le loro ali erano come le ali della cicogna. Esse sollevarono l'efa tra il cielo e la terra.

10. Domandai all'angelo che mi parlava: "Dove portano l'efa, costoro?".

11. Mi rispose: "A costruirle una dimora nella terra di Sennaar. Fisseranno un piedistallo e la collocheranno sopra il suo piedistallo".




Livros sugeridos



“O mal não se vence com o mal, mas com o bem, que tem em si uma força sobrenatural.” São Padre Pio de Pietrelcina