Talált 167 Eredmények: servizio

  • Poi impartì loro questo ordine: "Questa è la cosa che dovrete fare: la terza parte di voi che entra al sabato in servizio e monta la guardia al palazzo reale, (Re 2 11, 5)

  • e gli altri due vostri manipoli cioè tutti quelli che escono al sabato dal servizio, monteranno la guardia nella casa del Signore, presso il re; (Re 2 11, 7)

  • I capicenturia fecero tutto quello che il sacerdote Ioiada aveva loro comandato. Ciascuno prese i suoi uomini, quelli che entravano in servizio al sabato assieme a quelli che uscivano al sabato, e andarono dal sacerdote Ioiada. (Re 2 11, 9)

  • Erano vasai e abitavano a Netaim e a Ghedera; abitavano là con il re, al suo servizio. (Cronache 1 4, 23)

  • Essi esercitarono l'ufficio di cantori davanti alla dimora della tenda del convegno finché Salomone costruì il tempio in Gerusalemme. Nel servizio si attenevano alla regola fissata per loro. (Cronache 1 6, 17)

  • I leviti, loro fratelli, erano addetti a ogni servizio della dimora del tempio di Dio. (Cronache 1 6, 33)

  • Aronne e i suoi figli bruciavano le offerte sull'altare dell'olocausto e sull'altare dell'incenso; inoltre curavano tutto il servizio del santo dei santi e compivano l'espiazione per Israele, secondo tutto quanto aveva ordinato Mosè, servo di Dio. (Cronache 1 6, 34)

  • I loro fratelli, capi dei loro casati, erano millesettecentosessanta, uomini abili in ogni lavoro per il servizio del tempio. (Cronache 1 9, 13)

  • presta servizio ancora adesso alla porta del re, ad oriente. Questi erano i portieri dell'accampamento dei figli di Levi: (Cronache 1 9, 18)

  • Sallum, figlio di Kore, figlio di Ebiasaf, figlio di Korach e i suoi fratelli della casa di suo padre; i Korachiti dovevano prestare servizio come guardiani della soglia della tenda; i loro padri erano stati preposti all'accampamento del Signore come custodi dell'ingresso. (Cronache 1 9, 19)

  • Questi erano i cantori, capi dei casati levitici; liberi da ogni servizio dimoravano nelle camere perché erano al lavoro giorno e notte. (Cronache 1 9, 33)

  • Dei figli di Beniamino, fratelli di Saul: tremila; fino allora la maggior parte di essi era rimasta al servizio della casa di Saul. (Cronache 1 12, 30)


“Mesmo a menor transgressão às leis de Deus será levada em conta.” São Padre Pio de Pietrelcina