Talált 306 Eredmények: carne

  • Chiunque è puro può mangiare la carne del sacrificio di comunione, ma chi è in stato d'impurità e mangia la carne del sacrificio di comunione offerto al Signore, sia eliminato dal suo popolo. (Levitico 7, 20)

  • Chiunque tocca una qualsiasi cosa impura, sia impurità di uomo o di animale o di qualsiasi rettile, e mangia della carne del sacrificio di comunione che appartiene al Signore, sia eliminato dal suo popolo". (Levitico 7, 21)

  • Il giovenco, la sua pelle, la sua carne e i suoi escrementi li bruciò con il fuoco fuori del campo, come aveva comandato il Signore a Mosè. (Levitico 8, 17)

  • Mosè disse ad Aronne e ai suoi figli: "Cuocete la carne all'ingresso della tenda del convegno e lì mangiatela con il pane che sta nel canestro del sacrificio di consacrazione, come mi è stato comandato, dicendo: "Aronne e i suoi figli lo mangino". (Levitico 8, 31)

  • Quanto resta della carne e del pane bruciatelo con il fuoco. (Levitico 8, 32)

  • La carne e la pelle le bruciò col fuoco, fuori del campo. (Levitico 9, 11)

  • Non mangerete la loro carne e non toccherete i loro cadaveri; sono impuri per voi. (Levitico 11, 8)

  • Essi sono abominevoli e non mangerete della loro carne e terrete in abominio i loro cadaveri. (Levitico 11, 11)

  • L'ottavo giorno si circoncida la carne del membro del bambino; (Levitico 12, 3)

  • Il sacerdote lo esamini; se c'è un gonfiore biancastro sulla pelle e il pelo è diventato bianco e c'è una zona di carne viva sul gonfiore: (Levitico 13, 10)

  • questi esamini il paziente; se la lebbra ha coperto tutta la sua carne, allora dichiari puro l'uomo colpito dalla piaga; è diventato tutto bianco; è puro. (Levitico 13, 13)

  • chi tocca la carne di colui che ha lo scolo, sciacqui le sue vesti, si lavi con acqua e resterà impuro fino a sera; (Levitico 15, 7)


“As almas não são oferecidas como dom; compram-se. Vós ignorais quanto custaram a Jesus. É sempre com a mesma moeda que é preciso pagá-las”. São Padre Pio de Pietrelcina