1. Una bilancia falsa è un obbrobrio per il Signore, un peso esatto invece è il suo diletto.

2. Dove c'è orgoglio c'è anche il disonore, con gli umili invece c'è la saggezza.

3. La loro integrità conduce i giusti, ma la perversità rovina i perfidi.

4. Non giova la ricchezza nel giorno della collera, invece la giustizia libera dalla morte.

5. La giustizia spiana la via all'uomo integro, ma l'empio cade nella sua empietà.

6. La propria giustizia salva gli uomini retti, ma nella loro brama son presi i perfidi.

7. Con la morte dell'empio finisce la sua speranza, l'attesa dei perversi è annientata.

8. Il giusto è liberato dall'angoscia, l'empio invece vi cade al suo posto.

9. Con la sua bocca l'empio manda in rovina il prossimo, ma con la scienza i giusti si districano.

10. Per il benessere dei giusti la città gioisce, ma per la rovina degli empi manda grida di giubilo.

11. Per la benedizione degli uomini retti una città prospera, ma per la bocca degli empi va in rovina.

12. Chi disprezza il prossimo è povero di senno, l'uomo intelligente invece sa tacere.

13. Chi va gironzolando svela i suoi segreti, ma la persona fidata cela quanto sa.

14. Senza governo un popolo decade, il benessere dipende dai molti consiglieri.

15. Di certo ne è responsabile chi garantisce un forestiero, chi rifiuta garanzie invece è al sicuro.

16. Una donna benefica si acquista fama, uomini energici acquistano ricchezza.

17. Arricchisce se stesso l'uomo benevolo, tortura invece il proprio corpo l'uomo crudele.

18. L'empio si affanna per un salario insicuro, ma per chi semina la giustizia la ricompensa è certa.

19. Chi consolida la giustizia è destinato alla vita, ma chi persegue il male è destinato alla morte.

20. Sono abominio del Signore i tortuosi di mente, ma son sua delizia quelli di vita integra.

21. Sicuramente il cattivo non resterà impunito, la stirpe dei giusti invece sarà salva.

22. Anello d'oro al muso di un maiale una donna bella, ma senza cervello.

23. Desiderio dei giusti è solo il bene, ma la speranza degli empi è la rovina.

24. Uno largheggia e arricchisce ancora, uno risparmia oltre misura e solo impoverisce.

25. L'anima benefica sempre si arricchisce e chi innaffia viene innaffiato.

26. Chi accaparra frumento lo maledice il popolo, ma la benedizione è sopra chi lo vende.

27. Chi è sollecito nel bene trova compiacenza, ma chi cerca il male, il male lo raggiunge.

28. Chi confida nella sua ricchezza, costui rovina, ma come germoglio i giusti sbocceranno.

29. Chi mette scompiglio in casa propria, il vento è la sua sorte e lo stolto divien servo del saggio di mente.

30. Il frutto del giusto è l'albero di vita, un conquistator di anime è il saggio.

31. Se il giusto è ricompensato sulla terra, tanto più lo è l'empio e il peccatore.



Livros sugeridos


“Mesmo a menor transgressão às leis de Deus será levada em conta.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.