1. Il Signore disse a Mosè e ad Aronne:

2. "Parlate ai figli d'Israele: Questi sono gli animali che mangerete fra tutti quelli che sono sopra la terra:

3. ogni ruminante che ha lo zoccolo spaccato e l'unghia divisa.

4. Soltanto questi non mangerete fra i ruminanti e fra gli animali dallo zoccolo spaccato: il cammello, perché è ruminante, ma non ha lo zoccolo spaccato, è impuro per voi;

5. l'irace, perché è ruminante, ma non ha lo zoccolo spaccato, è impuro per voi;

6. la lepre, perché è ruminante, ma non ha lo zoccolo spaccato, è impura per voi;

7. il maiale, perché ha lo zoccolo spaccato e l'unghia divisa ma non è un ruminante, è impuro per voi.

8. Non mangerete la loro carne e non toccherete i loro cadaveri; sono impuri per voi.

9. Fra tutti gli animali che si trovano nell'acqua questi mangerete: tutti quelli che hanno pinne e squame, nelle acque dei mari e dei fiumi;

10. tutti quelli che non hanno pinne e squame, nei mari e nei fiumi, ogni biscia d'acqua e tutti gli esseri viventi che si trovano nell'acqua sono abominevoli per voi.

11. Essi sono abominevoli e non mangerete della loro carne e terrete in abominio i loro cadaveri.

12. Tutti gli animali acquatici che non hanno pinne e squame sono un abominio per voi.

13. Questi considererete abominevoli fra gli uccelli e non mangerete perché sono un abominio: l'aquila, l'ossifraga e la strige,

14. il nibbio e le varie specie di rapaci;

15. le varie specie di corvi;

16. lo struzzo, la civetta, il gabbiano e le varie specie di sparvieri;

17. il gufo, il martin pescatore e l'ibis;

18. il cigno e il pellicano e la fòlaga;

19. la cicogna, le varie specie di aironi, l'upupa e il pipistrello.

20. Ogni insetto alato che cammina su quattro zampe è un abominio per voi.

21. Soltanto questi mangerete fra tutti gli insetti alati che camminano su quattro zampe: quelli che hanno due zampe sopra i piedi per saltare sopra la terra;

22. fra di essi potrete mangiare: ogni specie di locuste, ogni specie di cavallette, ogni specie di grilli e ogni specie di acridi.

23. Ogni altro insetto alato che ha quattro zampe è un abominio per voi.

24. Da questi animali contrarrete impurità; chiunque toccherà i loro cadaveri sarà impuro fino a sera;

25. chiunque solleva il loro cadavere lavi le sue vesti; resta impuro fino a sera.

26. Tutti gli animali che hanno lo zoccolo spaccato, ma la cui unghia non è divisa e non sono ruminanti, sono impuri per voi; chiunque li tocca contrae impurità.

27. Fra i quadrupedi, qualsiasi animale che cammina sulla pianta dei piedi è impuro per voi; chiunque ne tocca il cadavere resta impuro fino a sera;

28. chi ne solleva il cadavere lavi le sue vesti; resta impuro fino a sera. Sono animali impuri per voi.

29. Fra gli animali che strisciano sopra la terra sono impuri per voi: la talpa, il topo e ogni specie di lucertola;

30. il geco, il toporagno, il ramarro, la tartaruga e il camaleonte.

31. Questi sono impuri per voi fra gli animali striscianti; chiunque li tocca, quando sono morti, resta impuro fino a sera.

32. Qualsiasi cosa su cui cadessero quando sono morti è impura; qualsiasi utensile di legno o vestito o pelle o sacco, qualsiasi utensile con cui si lavora sia messo nell'acqua; resta impuro fino a sera e poi è considerato puro.

33. Qualsiasi recipiente di argilla entro cui cada uno di questi animali: tutto ciò che c'è dentro è impuro e il recipiente lo romperete.

34. Qualsiasi commestibile su cui cada quell'acqua è impuro, e ogni bevanda in qualsiasi recipiente si trovi, è impura.

35. Qualsiasi cosa su cui cada un loro cadavere è impura: forno e fornello siano distrutti: sono impuri e impuri siano considerati da voi.

36. Però le fonti, i pozzi e i bacini d'acqua saranno puri. Chi tocca i loro cadaveri diventa impuro.

37. Se un loro cadavere cade su una qualsiasi specie di semente da seminare, la semente resta pura;

38. se è stata versata dell'acqua sulla semente e cade su di essa un loro cadavere, la semente è impura per voi.

39. Se muore un animale di cui vi potete cibare, chi tocca il cadavere è impuro fino a sera.

40. Chi mangia di questo cadavere lavi le sue vesti; resta impuro fino a sera; chi trasporta tale cadavere lavi le sue vesti; resta impuro fino a sera.

41. Ogni animale che striscia sopra la terra è un abominio: non mangiatelo.

42. Tutti gli animali che camminano sul ventre, che camminano su quattro o più zampe o che strisciano sopra la terra non mangiateli, ché sono cosa abominevole.

43. Non rendetevi abominevoli con un qualsiasi animale strisciante e non contaminatevi con essi così da diventare impuri.

44. Io infatti sono il Signore Dio vostro! Santificatevi e siate santi, perché io sono santo. Non contaminatevi con qualsiasi animale strisciante sopra la terra.

45. Sì; io sono il Signore che vi ha fatto uscire dalla terra d'Egitto per essere vostro Dio. Siate santi perché io sono santo!".

46. Questa è la legge relativa alle bestie terrestri, agli uccelli e a ogni animale che si muove nell'acqua e a ogni animale che striscia sopra la terra.

47. Ciò ha lo scopo di separare l'impuro dal puro, gli animali che si possono mangiare da quelli che non è lecito mangiare.



Livros sugeridos


“Por que a tentação passada deixa na alma uma certa perturbação? perguntou um penitente a Padre Pio. Ele respondeu: “Você já presenciou um tremor de terra? Quando tudo estremece a sua volta, você também é sacudido; no entanto, não necessariamente fica enterrado nos destroços!” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.