1. Al suo posto divenne re Giosafat, suo figlio, il quale consolidò il potere su Israele.

2. Egli stanziò truppe in tutte le città fortificate di Giuda e designò governatori nel territorio di Giuda e nelle città di Efraim, che suo padre Asa aveva occupato.

3. Il Signore fu con Giosafat, perché egli seguì la primitiva condotta di suo padre e non ricercò i Baal,

4. ma ricercò il Dio del padre suo, osservando i suoi comandamenti, senza seguire il modo di agire d'Israele.

5. Il Signore consolidò il regno in suo potere e tutto Giuda portava offerte a Giosafat, che ebbe ricchezza e gloria in abbondanza.

6. Il suo cuore si rafforzò nelle vie del Signore e rimosse anche le alture e i pali sacri da Giuda.

7. Nel terzo anno del suo regno mandò i suoi capi Ben-Cail, Abdia, Zaccaria, Netaneèl, e Michea ad insegnare nelle città di Giuda.

8. Con essi c'erano i leviti Semaia, Natania, Zebadia, Asael, Semiraimot, Gionata, Adonia e Tobia con i sacerdoti Elisama e Ioram.

9. Istruirono Giuda avendo con sé il libro della legge del Signore; essi percorsero tutte le città di Giuda istruendo il popolo.

10. Il terrore del Signore pervase tutti i regni delle regioni che circondavano Giuda, così che non mossero guerra a Giosafat.

11. Tra i Filistei ci furono di quelli che portarono a Giosafat tributi e argento in dono; anche gli Arabi gli portarono bestiame minuto: settemilasettecento montoni e settemilasettecento capri.

12. Giosafat cresceva sempre più in potenza; egli costruì in Giuda castelli e città di approvvigionamento.

13. Aveva a disposizione molta mano d'opera nelle città di Giuda, e in Gerusalemme c'erano i guerrieri, uomini valorosi.

14. Questo è il loro censimento secondo il casato: per Giuda i capi di migliaia erano Adna, il capo, e con lui trecentomila uomini valorosi;

15. al suo fianco c'era Giovanni, il capo, e con lui duecentottantamila uomini.

16. Al suo fianco c'era Amasia, figlio di Zicri, che si era votato al Signore, e con lui duecentomila uomini valorosi.

17. Per Beniamino c'era Eliada, uomo valoroso, e con lui duecentomila uomini armati di arco e di scudo.

18. Al suo fianco c'era Iozabad e con lui centottantamila uomini pronti per la guerra.

19. Tutti questi erano al servizio del re, oltre a quelli che il re aveva stabilito nelle città fortificate in Giuda.



Livros sugeridos


“O trabalho é tão sagrado como a oração”. São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.