Talált 1950 Eredmények: terra

  • le acque andarono gradatamente ritirandosi dalla terra e cessarono le acque in capo a centocinquanta giorni. (Genesi 8, 3)

  • Esso uscì, andando e tornando, finché si prosciugarono le acque sulla terra. (Genesi 8, 7)

  • ma la colomba non trovò dove posare la pianta del piede e tornò a lui nell'arca, perché c'erano acque sulla superficie di tutta la terra. Ed egli stese la mano, la prese e la portò con sé dentro l'arca. (Genesi 8, 9)

  • e la colomba tornò a lui sul far della sera; ed ecco, essa aveva una foglia di ulivo, che aveva strappata con il suo becco; così Noè comprese che le acque erano scemate sopra la terra. (Genesi 8, 11)

  • Fu nell'anno seicentouno della vita di Noè, nel primo mese, nel primo giorno del mese, che le acque s'erano prosciugate sopra la terra: Noè scoperchiò l'arca, ed ecco che la superficie del suolo era prosciugata. (Genesi 8, 13)

  • Ma fu nel secondo mese, nel ventisettesimo giorno del mese, che la terra fu secca. (Genesi 8, 14)

  • Fa' uscire con te tutti gli animali che sono con te, d'ogni carne, volatili, bestiame e tutti i rettili che strisciano sulla terra, perché possano brulicare sulla terra, siano fecondi e si moltiplichino sulla terra". (Genesi 8, 17)

  • E tutte le fiere, tutti i rettili, tutti i volatili, tutto ciò che striscia sulla terra, secondo le loro specie, uscirono dall'arca. (Genesi 8, 19)

  • Finché la terra durerà, semina e raccolta, freddo e caldo, estate e inverno, giorno e notte non cesseranno mai". (Genesi 8, 22)

  • Poi Dio benedisse Noè e i suoi figlioli, e disse loro: "Siate fecondi e moltiplicatevi e riempite la terra. (Genesi 9, 1)

  • Il timore di voi e il terrore di voi sia in tutte le fiere della terra, in tutti i volatili del cielo. Tutto ciò che striscia sul suolo e tutti i pesci del mare sono dati in vostro potere. (Genesi 9, 2)

  • Quanto a voi, siate fecondi e moltiplicatevi; brulicate sulla terra e soggiogatela". (Genesi 9, 7)


“Ouço interiormente uma voz que constantemente me diz: Santifique-se e santifique!” São Padre Pio de Pietrelcina