1. Era l'anno quindicesimo del regno di Tiberio Cesare: Ponzio Pilato governava la Giudea, Erode era tetrarca della Galilea e suo fratello Filippo dell'Iturea e della Traconitide; Lisania governava la provincia dell'Abilene,

2. mentre Anna e Caifa erano i sommi sacerdoti. In quel tempo la parola di Dio fu rivolta a Giovanni, figlio di Zaccaria, nel deserto.

3. Egli allora percorse tutta la regione del Giordano, predicando un battesimo di penitenza per il perdono dei peccati.

4. Si realizzava così ciò che è scritto nel libro degli oracoli del profeta Isaia: Ecco, una voce risuona nel deserto: Preparate la strada per il Signore, spianate i suoi sentieri!

5. Le valli siano riempite, le montagne e le colline siano abbassate; le vie tortuose siano raddrizzate, i luoghi impervi appianati.

6. Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio.

7. Alle folle che accorrevano da lui per farsi battezzare, egli diceva: "Razza di vipere, chi vi ha insegnato a sfuggire all'ira ormai vicina?

8. Dimostrate piuttosto con i fatti che vi siete veramente convertiti e non cominciate a dire tra di voi: "Noi come padre abbiamo Abramo". Io vi dico che Dio è capace di suscitare veri figli ad Abramo anche da queste pietre.

9. La scure è già posta alla radice degli alberi: ogni albero che non fa frutti buoni, sarà tagliato e gettato nel fuoco".

10. La folla così lo interrogava: "Che cosa dobbiamo fare?".

11. Egli rispondeva: "Chi ha due tuniche ne dia una a chi non ne ha; e chi ha del cibo faccia lo stesso".

12. Vennero anche alcuni pubblicani per farsi battezzare. Gli domandarono: "Maestro, che cosa dobbiamo fare?".

13. Giovanni rispose: "Non esigete niente di più di quanto vi è stato fissato".

14. Anche alcuni soldati lo interrogavano: "E noi, che cosa dobbiamo fare?". Rispose: "Non fate violenza a nessuno, non denunciate il falso, accontentatevi della vostra paga".

15. L'attesa del popolo intanto cresceva e tutti si domandavano in cuor loro se Giovanni fosse il Messia.

16. Giovanni rispose: "Io vi battezzo con acqua, ma viene uno che è più forte di me, al quale non sono degno neppure di sciogliere i lacci dei sandali. Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco.

17. Egli tiene in mano il ventilabro per separare il frumento dalla pula; raccoglierà il grano nel granaio, ma la paglia la brucerà con un fuoco inestinguibile".

18. Con queste e altre esortazioni annunziava al popolo la salvezza.

19. Ma il tetrarca Erode, che Giovanni aveva biasimato perché aveva preso Erodiade, moglie di suo fratello, e per altre scelleratezze,

20. aggiunse un altro crimine a quelli già commessi: fece imprigionare Giovanni.

21. Tutto il popolo si faceva battezzare, e fu battezzato anche Gesù. E mentre stava in preghiera, il cielo si aprì

22. e lo Spirito Santo discese su di lui, in forma corporea, come colomba. E vi fu una voce che venne dal cielo: "Tu sei il Figlio mio amatissimo, in te io mi compiaccio".

23. Gesù aveva circa trent'anni, quando incominciò il suo ministero e da tutti si pensava che fosse figlio di Giuseppe, il quale era figlio di Eli,

24. figlio di Mattàt, figlio di Levi, figlio di Melchi, figlio di Iannài, figlio di Giuseppe,

25. figlio di Mattatìa, figlio di Amos, figlio di Naum, figlio di Esli, figlio di Naggài,

26. figlio di Maat, figlio di Mattatìa, figlio di Semèin, figlio di Iosek, figlio di Ioda,

27. figlio di Ioanan, figlio di Resa, figlio di Zorobabèle, figlio di Salatiel, figlio di Neri,

28. figlio di Melchi, figlio di Addi, figlio di Cosam, figlio di Elmadàm, figlio di Er,

29. figlio di Gesù, figlio di Elièzer, figlio di Iorim, figlio di Mattàt, figlio di Levi,

30. figlio di Simeone, figlio di Giuda, figlio di Giuseppe, figlio di Ionam, figlio di Eliachim,

31. figlio di Melèa, figlio di Menna, figlio di Mattatà, figlio di Natàm, figlio di Davide,

32. figlio di Iesse, figlio di Obed, figlio di Booz, figlio di Sala, figlio di Naassòn,

33. figlio di Aminadàb, figlio di Admin, figlio di Arni, figlio di Esrom, figlio di Fares, figlio di Giuda,

34. figlio di Giacobbe, figlio di Isacco, figlio di Abramo, figlio di Tare, figlio di Nacor,

35. figlio di Seruk, figlio di Ragau, figlio di Falek, figlio di Eber, figlio di Sala,

36. figlio di Cainam, figlio di Arfàcsad, figlio di Sem, figlio di Noè, figlio di Lamech,

37. figlio di Matusalemme, figlio di Enoch, figlio di Iaret, figlio di Maleleèl, figlio di Cainam,

38. figlio di Enos, figlio di Set, figlio di Adamo, figlio di Dio.



Livros sugeridos


“Mesmo a menor transgressão às leis de Deus será levada em conta.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.