1. Questo vi ho detto, perché non rimaniate scandalizzati.

2. Vi cacceranno fuori dalle sinagoghe; viene anzi l'ora in cui chi vi ucciderà penserà di rendere un culto a Dio.

3. Questo faranno perché non hanno conosciuto né il Padre né me.

4. Ma questo vi ho detto affinché, quando verrà la loro ora, ricordiate che io ve l'avevo detto". "Non vi ho detto questo fin dall'inizio, perché ero con voi.

5. Ora invece vado a Colui che mi ha mandato e nessuno di voi mi domanda: "Dove vai?".

6. Anzi, poiché vi ho detto questo, la tristezza ha riempito il vostro cuore.

7. Ma io vi dico la verità: è meglio per voi che io parta; perché, se non parto, il Paraclito non verrà a voi. Se invece me ne vado, lo manderò a voi.

8. E quando egli verrà, confuterà il mondo in fatto di peccato, di giustizia e di giudizio.

9. In fatto di peccato: perché non credono in me;

10. in fatto di giustizia: perché me ne vado al Padre e voi non mi vedrete più;

11. in fatto di giudizio: perché il principe di questo mondo è già giudicato.

12. Ancora molte cose ho da dirvi, ma non le potete portare per ora.

13. Quando verrà lo Spirito di verità, egli vi guiderà in tutta la verità. Non parlerà infatti da se stesso, ma quanto sentirà dirà e vi annuncerà le cose venture.

14. Egli mi glorificherà, perché prenderà da me e ve lo annuncerà.

15. Tutto quanto ha il Padre è mio. Per questo vi ho detto che prenderà da me e lo annuncerà a voi".

16. "Un poco e non mi vedrete più; e poi un poco ancora, e mi vedrete".

17. Allora alcuni dei suoi discepoli dissero fra loro: "Che è mai questo che ci dice: "Un poco e non mi vedrete e poi un poco ancora e mi vedrete"? e: "Io me ne vado al Padre"?".

18. Dicevano dunque: "Che è mai questo "un poco" di cui parla? Non comprendiamo che cosa voglia dire".

19. Gesù conobbe che volevano interrogarlo e disse loro: "V'interrogate fra di voi riguardo a ciò che vi ho detto: "Un poco e non mi vedrete e poi ancora un poco e mi vedrete"?

20. In verità, in verità vi dico: voi piangerete e gemerete, mentre il mondo si rallegrerà. Voi vi rattristerete, ma la vostra tristezza si cambierà in gioia.

21. La donna, quando partorisce, ha tristezza, perché è venuta la sua ora. Ma quando ha partorito il bambino non si ricorda più della sofferenza per la gioia che è nato un uomo al mondo.

22. Anche voi ora avete tristezza, ma vi vedrò di nuovo, il vostro cuore si rallegrerà e la vostra gioia nessuno ve la potrà rapire.

23. In quel giorno non mi farete più alcuna domanda. In verità, in verità vi dico: qualsiasi cosa chiediate al Padre nel nome mio, nel mio nome ve la darà.

24. Finora non avete chiesto nulla nel mio nome. Chiedete e riceverete, in modo che la vostra gioia sia completa".

25. "Questo vi ho detto in similitudini. Viene l'ora in cui non vi parlerò più in similitudini, ma vi annuncerò apertamente quanto riguarda il Padre mio.

26. In quel giorno chiederete nel mio nome e non vi dico che io pregherò il Padre per voi:

27. il Padre stesso infatti vi ama, poiché voi mi avete amato e avete creduto che sono uscito da Dio.

28. Sono uscito dal Padre e sono venuto nel mondo. Ora lascio il mondo e vado al Padre".

29. Dicono i suoi discepoli: "Ecco che ora parli apertamente e non usi nessuna figura.

30. Ora sappiamo che conosci tutto e non hai bisogno che ti si interroghi. Per questo crediamo che sei uscito da Dio".

31. Rispose loro Gesù: "Voi adesso credete?

32. Ecco che viene l'ora, ed è venuta, che sarete dispersi ciascuno per conto suo e mi lascerete solo. Ma io non sono solo, perché il Padre è con me.

33. Questo vi ho detto perché abbiate pace in me. In questo mondo avete da soffrire; ma abbiate coraggio: io ho vinto il mondo".



Livros sugeridos


“Não se desencoraje se você precisa trabalhar muito para colher pouco. Se você pensasse em quanto uma só alma custou a Jesus, você nunca reclamaria!” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.