1. Abbi pietà di noi, o Signore, Dio di tutte le cose, e manda il tuo terrore su tutte le nazioni.

2. Leva la tua mano contro le nazioni straniere, perché vedano la tua potenza.

3. Come davanti a loro hai mostrato in noi la tua santità, così davanti a noi mostra in loro la tua potenza.

4. Riconoscano te come noi ti abbiamo riconosciuto, perché non c'è Dio al di fuori di te, o Signore.

5. Rinnova i segni e ripeti i miracoli, glorifica la tua mano ed il tuo braccio destro.

6. Desta il tuo furore e riversa la tua ira, distruggi l'avversario e stermina il nemico.

7. Accèlera i tempi e ricòrdati del giuramento, perché si raccontino i tuoi prodigi.

8. Nel fuoco dell'ira si consumi chi era stato risparmiato, quanti maltrattano il tuo popolo trovino la perdizione.

9. Stritola le teste dei prìncipi stranieri che dicono: "Non c'è nessuno al di fuori di noi".

10. Raccogli tutte le tribù di Giacobbe e prendine possesso come una volta.

11. Abbi pietà, Signore, del popolo chiamato col tuo nome, d'Israele, che hai adottato come primo nato.

12. Abbi compassione della città del tuo santuario, di Gerusalemme, luogo del tuo riposo.

13. Riempi Sion con la lode delle tue grandi imprese e il tuo tempio con la tua gloria.

14. Riconosci ora quelli che hai creato in origine e suscita le profezie che furono fatte nel tuo nome.

15. Da' la ricompensa a quanti ti attendono, per dare ragione ai tuoi profeti.

16. Esaudisci, Signore, la supplica dei tuoi servi per la benevolenza che hai con il tuo popolo.

17. Riconoscano tutti sopra la terra che tu, Signore, sei il Dio dei secoli.

18. Lo stomaco mangia ogni cibo, ma qualche cibo piace più dell'altro.

19. Come la gola sente il sapore della selvaggina, così il cuore che riflette, le parole bugiarde.

20. Il cuore perverso darà dolore, ma l'uomo sperimentato lo ricambierà.

21. La donna può accettare qualsiasi marito, ma una moglie non è uguale all'altra.

22. La bellezza d'una donna rallegra il volto, supera ogni altro desiderio dell'uomo.

23. Se nella sua lingua c'è bontà e gentilezza, suo marito non è come gli altri uomini.

24. Chi prende moglie comincia la sua fortuna, ha un aiuto che gli è simile e una colonna d'appoggio.

25. Dove manca la siepe, la proprietà è saccheggiata, così dove non c'è moglie, l'uomo erra e geme.

26. Chi avrà fiducia in un soldato girovago, che passa da una città all'altra?

27. Così è per l'uomo che non ha un nido e che alloggia là dove sopraggiunge la sera.



Livros sugeridos


“Mesmo a menor transgressão às leis de Deus será levada em conta.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.