1. Non desiderare molti figli, se inutili, e non rallegrarti dei figli che sono empi.

2. Quando sono molti, non esserne contento, se non c'è con loro il timore del Signore.

3. Non contare nella loro giovane età, e non confidare nel loro numero, perché vale più di mille un solo figlio, il morire senza prole che con figli empi.

4. Uno solo, da saggio, edifica la città, ma un'intera tribù d'insensati sarà distrutta.

5. Il mio occhio ha visto molte di tali cose, e cose ancor più forti ha udito il mio orecchio.

6. Nelle adunanze dei peccatori s'accende il fuoco e nel popolo ribelle s'accese la collera.

7. Egli non perdonò gli antichi giganti, che si ribellarono con la loro forza.

8. Non risparmiò la nuova patria di Lot, li prese in abominio per la loro arroganza.

9. Non ebbe pietà di un popolo perduto, che fu scacciato per i suoi peccati,

10. né dei seicentomila uomini, tutti in congiura perché duri di cuore.

11. Se anche ci fosse uno solo di dura cervice, farebbe meraviglia se fosse perdonato;

12. perché in lui c'è misericordia e ira, egli è potente quando perdona e quando riversa l'ira.

13. E' grande nella misericordia e tremendo nel castigo, giudica l'uomo secondo le sue opere.

14. Il peccatore non sfuggirà col bottino, né resterà delusa la pazienza del pio.

15. Riconoscerà ogni atto di misericordia, ciascuno riceverà secondo le sue opere.

16. Non dire: "Mi nasconderò dal Signore, lassù chi si ricorderà di me?

17. Fra tanta gente non sarò riconosciuto, che valgo io nell'immensa creazione?".

18. Ecco, il cielo e il cielo del cielo, l'abisso e la terra tremano al suo apparire.

19. Anche i monti e le fondamenta della terra tremano di spavento quando egli li guarda.

20. Non rifletterà il cuore su queste cose, non mediterà sulle sue vie?

21. Come un uragano che l'uomo non vede, così molte sue opere sono nascoste.

22. Chi narrerà le opere della sua giustizia, o chi le aspetterà, se l'alleanza ancora non si compie?

23. L'uomo dal cuore piccolo pensa così, l'insensato vaneggia nelle pazzie del suo cuore.

24. Ascolta, o figlio, impara a comprendere, applica il tuo cuore alle mie parole.

25. Rivelerò con precisione l'istruzione, con esattezza annunzierò la scienza.

26. Quando il Signore creò le sue opere all'inizio, dopo averle fatte, dispose i loro confini.

27. Ordinò le sue opere per sempre, stabilì il loro dominio per le varie epoche; non hanno fame né si stancano, non cessano di compiere il loro lavoro.

28. Ciascuna non urta quella che è vicina, non si ribellano mai alla sua parola.

29. Il Signore inoltre ha guardato la terra, e l'ha riempita con i suoi beni.

30. Ricoprì la sua faccia di ogni vivente, che ad essa farà il suo ritorno.



Livros sugeridos


“Jesus está com você, e o Cireneu não deixa de ajudar-te a subir o Calvário.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.