1. La parola di Samuele fu rivolta a tutto Israele. In quei giorni i Filistei si radunarono per combattere contro Israele e Israele uscì in guerra contro i Filistei. Si accamparono presso Eben-Ezer, mentre i Filistei si accamparono a Afèk.

2. I Filistei si schierarono contro Israele e il combattimento divampò. Israele fu battuto dai Filistei, che uccisero tra le schiere sul campo circa quattromila uomini.

3. Quando il popolo rientrò nell'accampamento, gli anziani d'Israele dissero: "Perché il Signore ci ha sconfitto oggi davanti ai Filistei? Andiamoci a prendere da Silo l'arca dell'alleanza del Signore, perché venga in mezzo a noi e ci salvi dalla mano dei nostri nemici".

4. Il popolo mandò a Silo a prendere l'arca dell'alleanza del Signore degli eserciti che siede sui cherubini; c'erano con l'arca dell'alleanza di Dio i due figli di Eli, Ofni e Finees.

5. Quando l'arca dell'alleanza giunse all'accampamento, tutto Israele esplose in una grande acclamazione da far tremare la terra.

6. I Filistei, udito il frastuono dell'acclamazione, dissero: "Che significa il frastuono di questa straordinaria acclamazione nel campo degli Ebrei?". Poi seppero che l'arca del Signore era giunta nell'accampamento.

7. Allora i Filistei si spaventarono; dicevano infatti: "E' giunto Dio nell'accampamento!". Poi aggiunsero: "Guai a noi! Non era così nei giorni scorsi!

8. Guai a noi! Chi ci scamperà dalla mano di questi dèi potenti? Queste sono le divinità che hanno colpito l'Egitto con ogni specie di piaghe nel deserto.

9. Siate forti e siate uomini, o Filistei, per non diventare schiavi degli Ebrei come essi furono vostri schiavi! Siate uomini e combattete!".

10. Poi i Filistei attaccarono battaglia e Israele fu sbaragliato: ognuno se ne fuggì alla sua tenda; la sconfitta fu veramente grande: caddero trentamila fanti d'Israele.

11. L'arca di Dio fu catturata e i due figli di Eli, Ofni e Finees, morirono.

12. Un uomo di Beniamino fuggì di corsa dall'accampamento e giunse a Silo quel giorno stesso con le vesti stracciate e la polvere sulla testa.

13. Quando arrivò, Eli stava seduto sul seggio presso la porta, scrutando la via, perché il suo cuore era in ansia per l'arca di Dio. Quell'uomo andò a portare la notizia nella città: e tutta la città levò alte grida.

14. Eli, udito il rumore delle grida, domandò: "Che significa il rumore di questo tumulto?". Quell'uomo in fretta andò a portare la notizia a Eli.

15. Egli aveva novantotto anni, aveva gli occhi bloccati e non riusciva più a vedere.

16. Quell'uomo disse a Eli: "Io vengo dall'accampamento e sono fuggito oggi stesso dal campo". Eli domandò: "Come è andata la cosa, figlio mio?".

17. Il messaggero rispose dicendo: "Israele è fuggito di fronte ai Filistei: c'è stata anche un'enorme strage del popolo e i tuoi due figli Ofni e Finees sono morti e l'arca di Dio è stata catturata".

18. Quando sentì nominare l'arca di Dio, Eli cadde dal seggio all'indietro dal lato della porta, si ruppe la nuca e morì. Egli infatti era vecchio e pesante. Era stato giudice d'Israele quarant'anni.

19. Sua nuora, moglie di Finees, era incinta e prossima al parto; quando udì la notizia che l'arca di Dio era stata catturata e che erano morti suo suocero e suo marito, si accasciò e partorì, perché assalita dalle doglie.

20. Mentre stava sul punto di morire, le assistenti dicevano: "Non temere, perché hai dato alla luce un bambino". Essa non rispose e non vi prestò attenzione,

21. ma chiamò il bambino Icabod, volendo dire: "Se ne è andata la gloria da Israele!", riferendosi alla cattura dell'arca di Dio, al suocero e a suo marito.

22. Disse dunque: "Se ne è andata la gloria da Israele", perché l'arca di Dio era stata catturata.



Livros sugeridos


“Todas as percepções humanas, de onde quer que venham, incluem o bem e o mal. É necessário saber determinar e assimilar todo o bem e oferecê-lo a Deus, e eliminar todo o mal.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.