1. Tutta la comunità dei figli d'Israele arrivò al deserto di Zin nel primo mese e il popolo si stabilì a Kades: là morì Maria e vi fu sepolta.

2. Non c'era acqua per la comunità, e si riunirono contro Mosè e Aronne.

3. Il popolo contese con Mosè e disse: "Fossimo morti quando morirono i nostri fratelli davanti al Signore!

4. Perché avete condotto l'assemblea del Signore in questo deserto a morirvi, noi e il nostro bestiame?

5. E perché ci avete fatto uscire dall'Egitto per condurci in questo brutto luogo dove non c'è seme, fico, uva, melograno e non c'è acqua da bere?".

6. Mosè e Aronne vennero dall'assemblea all'ingresso della tenda del convegno e si prostrarono per terra; allora apparve loro la gloria del Signore.

7. Il Signore disse a Mosè:

8. "Prendi la verga e raduna la comunità, tu ed Aronne tuo fratello, e davanti ai loro occhi dirai alla roccia di dare la sua acqua: farai uscire per loro l'acqua dalla roccia e disseterai la comunità e il suo bestiame".

9. Mosè prese la verga che era dinanzi al Signore, come gli aveva ordinato.

10. Poi Mosè ed Aronne radunarono l'assemblea davanti alla roccia e Mosè disse loro: "Ascoltatemi, dunque, ribelli: da questa roccia si può forse far uscire per voi dell'acqua?".

11. Mosè alzò la sua mano, colpì due volte la roccia con la sua verga, e uscì molta acqua: si dissetò la comunità e il suo bestiame.

12. Il Signore disse a Mosè e ad Aronne: "Poiché non avete creduto in me, glorificandomi agli occhi dei figli d'Israele, non condurrete quest'assemblea nella terra che ho dato a loro".

13. Questa è l'acqua di Meriba, dove i figli d'Israele contesero con il Signore ed egli si dimostrò santo con loro.

14. Mosè inviò messaggeri da Kades al re di Edom a dirgli: "Così dice tuo fratello Israele: tu conosci tutte le difficoltà che abbiamo trovato.

15. I nostri padri scesero in Egitto e abitammo in Egitto molti giorni: l'Egitto fece del male a noi e ai nostri padri.

16. Gridammo al Signore ed egli ascoltò la nostra voce: inviò un messaggero e ci fece uscire dall'Egitto. Ed eccoci a Kades, città all'estremità del tuo confine.

17. Lasciaci dunque passare nella tua terra: non passeremo per il campo e la vigna, non berremo l'acqua del pozzo, andremo per la strada reale, non piegheremo a destra né a sinistra, finché non avremo passato il tuo confine".

18. Edom gli disse: "Non passare da me, se non vuoi che esca contro te con la spada".

19. I figli d'Israele gli dissero: "Saliremo per la strada battuta e se io e il mio bestiame berremo della tua acqua darò il suo prezzo: basta soltanto che tu mi lasci passare a piedi".

20. Disse: "Non passerai". Edom uscì incontro a lui con un popolo considerevole e con mano forte.

21. Edom rifiutò di dare un passaggio a Israele nel suo confine; e Israele ripiegò da lui.

22. Tolte le tende da Kades, tutta la comunità dei figli d'Israele arrivò al monte Or.

23. Il Signore disse a Mosè e ad Aronne al monte Or, sul confine della terra di Edom:

24. "Aronne sta per riunirsi al suo popolo, poiché non entrerà nella terra che ho dato ai figli d'Israele, per il fatto che vi siete ribellati ai miei ordini all'acqua di Meriba.

25. Prendi Aronne ed Eleazaro, suo figlio, e falli salire sul monte Or.

26. Fa' togliere i vestiti ad Aronne e fa' vestire con quelli Eleazaro, figlio suo: è lì che Aronne si riunirà e morirà".

27. Mosè fece come il Signore aveva ordinato, e salirono sul monte Or davanti agli occhi di tutta la comunità.

28. Mosè fece togliere i vestiti ad Aronne e li fece vestire ad Eleazaro, figlio suo. Aronne morì là, in cima al monte, e Mosè ed Eleazaro scesero dal monte.

29. Tutta la comunità vide che Aronne era morto e tutta la casa d'Israele pianse Aronne per trenta giorni.



Livros sugeridos


“As almas! As almas! Se alguém soubesse o preço que custam”. São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.