1. Cominciamo di nuovo a raccomandare noi stessi? O forse abbiamo bisogno, come altri, di lettere commendatizie per voi o da parte vostra?

2. La nostra lettera siete voi, lettera scritta nei nostri cuori, conosciuta e letta da tutti gli uomini;

3. poiché è noto che voi siete una lettera di Cristo redatta da noi, vergata non con inchiostro, ma con lo spirito del Dio vivo, non su tavole di pietra, ma su tavole che sono cuori di carne.

4. Questa è la fiducia che abbiamo in Cristo, davanti a Dio.

5. Non che ci crediamo capaci di pensare qualcosa da noi stessi,

6. ma la nostra capacità viene da Dio che ci ha resi ministri idonei della nuova alleanza, non della lettera ma dello Spirito; la lettera uccide, lo Spirito vivifica.

7. E se il ministero della morte, inciso in lettere su pietre, era così glorioso al punto che i figli di Israele non potevano fissare il volto di Mosè a motivo della gloria, che pure svaniva, del suo volto,

8. quanto più non sarà glorioso il ministero dello Spirito?

9. Se già il ministero della condanna fu glorioso, molto di più il ministero della giustizia rifulgerà nella gloria.

10. Ché, anzi, sotto quest'aspetto, quello che era glorioso perde il suo splendore a confronto della sovreminenza della gloria attuale.

11. Se dunque ciò che era passeggero era glorioso, molto di più è circonfuso di gloria ciò che è duraturo.

12. Forti di tale speranza, ci comportiamo con molta franchezza

13. e non facciamo come Mosè che poneva un velo sul suo volto, perché i figli d'Israele non vedessero la fine di quello che svaniva.

14. Ma le loro menti si sono accecate; infatti fino ad oggi quel medesimo velo rimane quando si legge l'antica alleanza e non si rende manifesto che Cristo lo ha abolito.

15. Fino ad oggi, quando si legge Mosè, un velo pesa sul loro cuore;

16. ma quando ci sarà la conversione al Signore, quel velo sarà tolto.

17. Il Signore è lo Spirito, e dove c'è lo Spirito del Signore c'è libertà!

18. Noi, dunque, riflettendo senza velo sul volto la gloria del Signore, veniamo trasformati in quella medesima immagine di gloria in gloria, conforme all'azione del Signore che è Spirito.



Livros sugeridos


“A divina bondade não só não rejeita as almas arrependidas, como também vai em busca das almas teimosas”. São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.