1. Così mi ha fatto vedere il Signore Dio: ecco: stava plasmando locuste, mentre cominciava a crescere il secondo taglio d'erba. Ed ecco: il secondo taglio era quello che veniva dopo la falciatura del re.

2. E avvenne: quando ebbero finito di mangiare l'erba della terra, io dissi: Signore Dio, perdona, di grazia: come starà ritto Giacobbe? Poiché egli è piccino.

3. Si pentì il Signore per questo. Non sarà, ha detto il Signore.

4. Così mi ha fatto vedere il Signore Dio: Ecco: il Signore Dio stava chiamando il fuoco per castigare. Aveva divorato il grande abisso, e avrebbe divorato la campagna.

5. Io dissi: Signore Dio, cessa, di grazia: come starà ritto Giacobbe? Poiché egli è piccino.

6. Si pentì il Signore per questo. Neanche questo sarà, ha detto il Signore Dio.

7. Così mi ha fatto vedere: Ecco: il Signore stava ritto sopra un muro a piombo, e nella sua mano un filo a piombo.

8. E il Signore disse a me: Che stai vedendo tu, Amos? Risposi: Un filo a piombo. Il Signore disse: Ecco: io sto per porre un filo a piombo nell'interno del mio popolo Israele: non gli perdonerò più.

9. Saranno devastate le alture d'Isacco e i santuari d'Israele saranno desolati; io mi ergerò con la spada contro la casa di Geroboamo.

10. Amasia, sacerdote di Betel, mandò a dire a Geroboamo, re d'Israele: "Amos complotta contro di te, nell'interno della casa d'Israele. La terra non può sopportare tutte le sue parole,

11. poiché così ha detto Amos: "Di spada morrà Geroboamo e Israele sarà deportato in esilio, lontano dal suo territorio"".

12. Amasia disse ad Amos: "Veggente, va', scappatene nella terra di Giuda, mangia ivi pane e ivi profeterai.

13. Ma a Betel non continuare a profetare, perché esso è santuario del re ed è tempio del regno".

14. Amos rispose ad Amasia: "Non sono profeta io né figlio di profeta; io sono mandriano e incisore di sicomori.

15. Il Signore mi prese da dietro il gregge, e il Signore disse a me: Va', profetizza al popolo mio Israele.

16. Ora ascolta la parola del Signore: Tu dici: "Non profeterai contro Israele e non predicherai contro la casa d'Isacco".

17. Perciò così ha detto il Signore: La tua donna nella città si prostituirà e i tuoi figli e le tue figlie di spada cadranno, e la tua terra mediante funicella verrà distribuita, e tu su terra impura morrai. Israele sarà deportato in esilio, lontano dal suo territorio".



Livros sugeridos


“Procuremos servir ao Senhor com todo o coração e com toda a vontade. Ele nos dará sempre mais do que merecemos.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.