Löydetty 1744 Tulokset: popolo

  • Il popolo credette, e comprese che il Signore aveva visitato i figli d'Israele e aveva visto la loro miseria. E si inginocchiarono e adorarono. (Esodo 4, 31)

  • Dopo questo, Mosè ed Aronne vennero a dire al faraone: "Così ha detto il Signore, Dio di Israele: "Lascia andare il mio popolo a celebrare una festa per me nel deserto"". (Esodo 5, 1)

  • Il re d'Egitto disse loro: "Perché, Mosè ed Aronne, volete distogliere il popolo dalle sue opere? Tornate alle vostre fatiche". (Esodo 5, 4)

  • Il faraone aggiunse: "Ecco, ora il popolo del paese è numeroso, e voi volete farlo cessare dalle sue fatiche?". (Esodo 5, 5)

  • In quel giorno, il faraone ordinò ai sorveglianti del popolo e agli scribi dicendo: (Esodo 5, 6)

  • "Non date più paglia al popolo per modellare mattoni, come ieri e l'altro ieri: vadano essi a raccogliere la paglia; (Esodo 5, 7)

  • I sorveglianti del popolo e gli scribi uscirono e dissero al popolo: "Così ha detto il faraone: "Non vi diamo più paglia". (Esodo 5, 10)

  • Allora il popolo si sparse in tutto il paese d'Egitto per raccogliere stoppia per la paglia. (Esodo 5, 12)

  • Non si dà più paglia ai tuoi servi e si dice: "Fateci dei mattoni". Ed ecco, i tuoi servi sono percossi, la colpa è del tuo popolo". (Esodo 5, 16)

  • Mosè tornò dal Signore e disse: "Signore, perché fai del male a questo popolo? Perché dunque mi hai inviato? (Esodo 5, 22)

  • Da quando sono venuto dal faraone a parlare in tuo nome, egli ha fatto del male a questo popolo, e tu non liberi il tuo popolo". (Esodo 5, 23)

  • Vi prenderò per me come popolo e sarò per voi Dio, e saprete che io sono il Signore, vostro Dio, che vi ha fatto uscire dalle fatiche d'Egitto. (Esodo 6, 7)


“Deus não opera prodígios onde não há fé.” São Padre Pio de Pietrelcina