Encontrados 186 resultados para: porte

  • ma il settimo giorno è sabato in onore del Signore, tuo Dio. Non farai alcun lavoro, tu, tuo figlio e tua figlia, il tuo servo e la tua serva, il tuo bestiame, il forestiero che sta dentro alle tue porte, (Esodo 20, 10)

  • tutte città fortificate da alte mura, da porte e sbarre; oltre le numerosissime città dei Perizziti. (Deuteronomio 3, 5)

  • ma il settimo giorno è il sabato per il Signore tuo Dio; non farai alcun lavoro, né tu né tuo figlio né tua figlia né il tuo servo né la tua serva né il tuo bue né il tuo asino né alcuna delle tue bestie né il forestiero che si trova entro le tue porte affinché si riposi il tuo servo e la tua serva come te. (Deuteronomio 5, 14)

  • Le scriverai sugli stipiti della tua casa e sulle tue porte. (Deuteronomio 6, 9)

  • le scriverai sugli stipiti della tua casa e sulle tue porte: (Deuteronomio 11, 20)

  • gioirete al cospetto del Signore vostro Dio, voi, i vostri figli e le vostre figlie, i vostri servi e le vostre serve, il levita che si trova entro le vostre porte, poiché questi non ha né parte né eredità con voi. (Deuteronomio 12, 12)

  • ma le mangerai al cospetto del Signore tuo Dio nel luogo che il Signore tuo Dio sceglierà: tu, tuo figlio e tua figlia, il tuo servo e la tua serva, il levita che si trova entro le tue porte, e gioirai al cospetto del Signore tuo Dio per ogni opera delle tue mani. (Deuteronomio 12, 18)

  • Se il luogo dove il Signore tuo Dio ha scelto di porre il suo nome è distante da te, immolerai del tuo bestiame grosso e del tuo bestiame minuto che il Signore ti avrà dato nel modo che ti ho prescritto; ne mangerai tra le tue porte secondo ogni desiderio della tua gola; (Deuteronomio 12, 21)

  • Non mangerete di alcun animale che sia morto di morte naturale: lo darai al forestiero che è tra le tue porte ed egli lo mangerà, o lo venderai a uno straniero, perché tu sei un popolo santo per il Signore tuo Dio. Non farai cuocere un capretto nel latte di sua madre. (Deuteronomio 14, 21)

  • Il levita che è fra le tue porte non lo trascurare, perché non ha né parte né eredità con te. (Deuteronomio 14, 27)

  • Al termine di tre anni porterai ogni decima dei tuoi prodotti e la deporrai alle porte della tua città: (Deuteronomio 14, 28)

  • verranno il levita, che non ha né parte né eredità con te, il forestiero, l'orfano e la vedova che si trovano entro le tue porte, ne mangeranno e si sazieranno. Perché il Signore tuo Dio ti benedica in ogni opera delle tue mani, che tu farai. (Deuteronomio 14, 29)


“Ele e ouvir a Sua voz por meio das Suas inspirações e iluminações interiores.” São Padre Pio de Pietrelcina