Encontrados 105 resultados para: Guai

  • Guai a te, Moab, sei perduto, popolo di Camos: ha dato i suoi figli alla fuga, le sue figlie alla schiavitù, a Sicon, re amorreo. (Numeri 21, 29)

  • Pronunciò poi ancora il suo poema e disse: "Guai: chi vivrà se lo prende Dio. (Numeri 24, 23)

  • Allora tremila uomini di Giuda scesero alla caverna della rupe di Etam e dissero a Sansone: "Non lo sapevi che i Filistei sono nostri padroni? Perché ci hai messo in questi guai?". Sansone si giustificò con loro: "Ho fatto a loro quello che hanno fatto a me!". (Giudici 15, 11)

  • Allora i Filistei si spaventarono; dicevano infatti: "E' giunto Dio nell'accampamento!". Poi aggiunsero: "Guai a noi! Non era così nei giorni scorsi! (Samuele 1 4, 7)

  • Guai a noi! Chi ci scamperà dalla mano di questi dèi potenti? Queste sono le divinità che hanno colpito l'Egitto con ogni specie di piaghe nel deserto. (Samuele 1 4, 8)

  • Guai alle nazioni che insorgono contro il mio popolo; il Signore onnipotente le castigherà nel giorno del giudizio, immettendo fuoco e vermi nelle loro carni, ed essi piangeranno di dolore per sempre". (Giuditta 16, 17)

  • Se sono colpevole, guai a me! Se sono innocente, non oso alzare il capo, sazio come sono d'ignominia e colmo di miseria. (Giobbe 10, 15)

  • Se infatti uno cade, può essere rialzato dal compagno: guai a chi è solo, se cade e non c'è chi lo rialzi. (Qoelet (Ecclesiaste) 4, 10)

  • E in più ha vissuto tutti i suoi giorni nella tenebra: si è annoiato molto, ha avuto guai e arrabbiature. (Qoelet (Ecclesiaste) 5, 16)

  • Guai a te, o terra governata da un re che è un ragazzo, e i cui grandi pranzano al mattino. (Qoelet (Ecclesiaste) 10, 16)

  • Metti a parte dei tuoi beni sette o anche otto, perché non sai quali guai ti capiteranno sulla terra. (Qoelet (Ecclesiaste) 11, 2)

  • Guai ai cuori timidi e alle mani rilassate, al peccatore che cammina su due sentieri. (Siracide 2, 12)


“É preciso amar, amar e nada mais”. São Padre Pio de Pietrelcina