1. "Io sono la vera vite e il Padre mio è l'agricoltore.

2. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo recide, e ogni tralcio che porta frutto lo monda, perché porti maggior frutto.

3. Voi siete già mondi per la parola che vi ho annunciata.

4. Rimanete in me come io in voi. Come il tralcio non può portare frutto da se stesso, se non rimane nella vite, così nemmeno voi, se non rimanete in me.

5. Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui, questi porta molto frutto, perché senza di me non potete far nulla.

6. Se qualcuno non rimane in me, è gettato fuori come il tralcio e si dissecca; poi li si raccoglie e li si getta nel fuoco e bruciano.

7. Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete pure quello che volete e vi sarà fatto.

8. In questo è stato glorificato il Padre mio, che voi portiate molto frutto e diventiate miei discepoli".

9. "Come il Padre ha amato me, così io ho amato voi. Rimanete nel mio amore!

10. Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore.

11. Questo vi ho detto affinché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia giunga alla pienezza.

12. Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi.

13. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i suoi amici.

14. Voi siete miei amici se fate ciò che io vi comando.

15. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa ciò che fa il padrone. Vi ho chiamati amici, perché tutto quello che ho udito dal Padre mio ve l'ho fatto conoscere.

16. Non voi avete eletto me, ma io ho eletto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga, affinché qualsiasi cosa chiediate al Padre nel mio nome ve la dia.

17. Questo vi comando: che vi amiate gli uni gli altri".

18. "Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi.

19. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che gli appartiene. Poiché invece non siete del mondo, ma io vi ho eletti dal mondo, per questo il mondo vi odia.

20. Ricordate la parola che io vi dissi: "Non c'è servo più grande del suo padrone". Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi. Se hanno osservato la mia parola, anche la vostra osserveranno.

21. Ma tutte queste cose faranno a voi a causa del mio nome, perché non conoscono Colui che mi ha mandato.

22. Se non fossi venuto e non avessi parlato loro, non avrebbero peccato. Ora invece non hanno scusa per il loro peccato.

23. Chi mi odia, odia anche il Padre mio.

24. Se in mezzo a loro non avessi fatto le opere, che nessun altro ha fatto, non avrebbero peccato. Ora invece hanno visto e hanno odiato me e il Padre mio.

25. Ma è perché si compisse la parola scritta nella loro legge: Mi hanno odiato senza ragione".

26. "Quando verrà il Paraclito che vi manderò dal Padre, lo Spirito di verità che procede dal Padre, egli mi darà testimonianza;

27. e anche voi mi renderete testimonianza, perché siete con me fin dall'inizio.



Livros sugeridos


“Nossa Senhora recebeu pela inefável bondade de Jesus a força de suportar até o fim as provações do seu amor. Que você também possa encontrar a força de perseverar com o Senhor até o Calvário!” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.