1. Nell'anno decimottavo del re Geroboamo, figlio di Nebàt, divenne re di Giuda Abiam.

2. Egli regnò tre anni a Gerusalemme; sua madre si chiamava Maaca, figlia di Assalonne.

3. Egli imitò tutti i peccati che suo padre aveva commesso prima di lui e il suo cuore non fu tutto per il Signore suo Dio, come il cuore di Davide suo antenato.

4. Tuttavia, in considerazione di Davide, il Signore suo Dio gli concesse una lampada in Gerusalemme, suscitando i suoi figli dopo di lui e conservando Gerusalemme.

5. Davide infatti aveva fatto ciò che è retto agli occhi del Signore e, per tutto il tempo della sua vita, non s'era mai discostato da ciò che gli aveva comandato il Signore.

6. -

7. Le altre gesta di Abiam e tutte le sue azioni non sono forse descritte nel libro degli Annali dei re di Giuda?

8. Poi Abiam s'addormentò con i suoi antenati e fu sepolto nella città di Davide. Al suo posto regnò Asa, suo figlio.

9. Nell'anno ventesimo di Geroboamo, re d'Israele, divenne re di Giuda Asa.

10. Egli regnò quarantun anni a Gerusalemme; sua madre si chiamava Maaca, figlia di Assalonne.

11. Asa fece ciò che è retto agli occhi del Signore, come Davide suo antenato.

12. Eliminò dal paese i prostituti sacri e rimosse tutti gl'idoli fatti dai suoi antenati.

13. Privò perfino sua madre Maaca del titolo di Grande Signora, perché aveva costruito un idolo per Asera. Asa distrusse questo obbrobrio e lo bruciò nella valle del Cedron.

14. Le alture però non vennero rimosse; tuttavia il cuore di Asa fu tutto del Signore durante l'intera sua vita.

15. Fece portare nel tempio del Signore le offerte votive di suo padre e le proprie: argento, oro e vasi.

16. Ci fu guerra fra Asa e Baasa, re d'Israele, durante tutta la loro vita.

17. Baasa, re d'Israele, salì contro Giuda ed edificò Rama per impedire che si andasse e si venisse da Asa, re di Giuda.

18. Allora Asa prese tutto l'argento e l'oro ch'era rimasto nei tesori del tempio e i tesori del palazzo reale e li consegnò ai suoi servi, ch'egli mandò da Ben-Adàd, figlio di Tab-Rimmòn, figlio di Chezion, re di Aram, che abitava a Damasco per dirgli:

19. "Ci sia un'alleanza fra me e te come ci fu tra mio padre e tuo padre. Ecco, ti invio in dono argento e oro. Tu rompi la tua alleanza con Baasa, re d'Israele, affinché egli s'allontani da me".

20. Ben-Adàd diede ascolto al re Asa e inviò i capi del suo esercito contro le città d'Israele; devastò Iion, Dan, Abel-Bet-Maaca, tutta la regione di Genezaret fino all'intera regione di Neftali.

21. Appena Baasa lo seppe, cessò di costruire Rama e ritornò a Tirza.

22. Allora il re Asa convocò tutti quelli di Giuda, nessuno escluso, i quali portarono via da Rama le pietre e il legname che Baasa usava per la costruzione e con essi il re Asa fortificò Gheba di Beniamino e Mizpà.

23. Le altre gesta di Asa, tutto il suo valore, tutte le sue azioni e le città ch'egli costruì non sono forse descritte nel libro degli Annali dei re di Giuda? Però nella sua vecchiaia soffrì di male ai piedi.

24. Asa s'addormentò con i suoi antenati e fu seppellito con i suoi antenati nella città di Davide suo padre. Al suo posto regnò suo figlio Giosafat.

25. Nadàb, figlio di Geroboamo, divenne re d'Israele nel secondo anno di Asa, re di Giuda, e regnò due anni su Israele.

26. Egli fece il male agli occhi del Signore; imitò la condotta di suo padre e il peccato che questi aveva fatto commettere ad Israele.

27. Baasa, figlio di Achia, della casa di Issacar, congiurò contro di lui e lo assassinò presso Ghibbeton, che apparteneva ai Filistei, mentre Nadàb e tutti gli Israeliti assediavano Ghibbeton.

28. Baasa lo uccise nell'anno terzo di Asa, re di Giuda, e regnò al suo posto.

29. Appena fu re, massacrò tutta la casa di Geroboamo senza risparmiare anima viva, fino alla sua intera distruzione, secondo la parola che il Signore aveva detto per mezzo del suo servo Achia di Silo,

30. a causa dei peccati di Geroboamo ch'egli commise e che fece commettere ad Israele e a causa dello sdegno che aveva provocato nel Signore Dio d'Israele.

31. Le altre gesta di Nadàb e tutte le sue azioni non sono forse descritte nel libro degli Annali dei re d'Israele?

33. Nell'anno terzo di Asa, re di Giuda, Baasa, figlio di Achia, divenne re su tutto Israele e regnò in Tirza per ventiquattro anni.

34. Egli fece ciò che è male agli occhi del Signore e imitò la condotta di Geroboamo e il peccato che questi aveva fatto commettere a Israele.



Livros sugeridos


“Uma só coisa é necessária: estar perto de Jesus”. São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.