1. La sapienza costruisce la sua casa, la stoltezza con le proprie mani la distrugge.

2. Chi cammina nella sua rettitudine ha il timor di Dio, chi perverte la sua strada lo disprezza.

3. Nella bocca dello stolto c'è un germoglio di superbia, le labbra dei saggi li custodiscono.

4. Se non ci sono buoi la greppia è vuota, nella forza del giovenco c'è abbondanza di prodotti.

5. Un testimonio verace non mentisce, un falso testimonio esala falsità.

6. Cerca la sapienza l'insolente, ma invano, per l'intelligente, la sapienza è cosa facile.

7. Guarda di star lontano dall'insipiente, perché non vi troverai labbra sapienti.

8. Chi è prudente studia bene la sua strada, ma la follia degli stolti è sbandamento.

9. Nelle tende degli insolenti c'è il castigo, nelle case dei giusti c'è la grazia.

10. Conosce il cuore la sua propria amarezza e alla sua gioia non s'associa l'estraneo.

11. La casa degli empi sarà abbattuta, la tenda dei giusti fiorirà.

12. Una strada agli occhi dell'uomo par diritta, all'altra estremità però c'è un trabocchetto.

13. Perfino nel riso il cuore si rattrista e la gioia stessa finisce nell'afflizione.

14. Delle sue vie si sazia il traviato, ma l'uomo buono delle sue azioni.

15. L'ingenuo crede ad ogni parola, chi è prudente veglia sui suoi passi.

16. Il saggio teme e sfugge il male, lo stolto va avanti e sta tranquillo.

17. Chi è pronto all'ira commette ogni stoltezza e l'uomo tenebroso attira l'odio.

18. Gli ingenui hanno in sorte la stoltezza, gli accorti invece si adornano di scienza.

19. I cattivi si inchineranno ai buoni e gli empi davanti alle porte dei giusti.

20. Il povero è odiato anche dal suo simile, ma gli amici del ricco sono molti.

21. Chi disprezza il suo prossimo fa peccato, ma chi ha pietà dei miseri è beato.

22. Non traviano forse gli artefici del male? Benevolenza e fedeltà a chi fa il bene.

23. In ogni fatica c'è guadagno, solo la parola delle labbra porta all'indigenza.

24. Corona dei saggi è la loro ricchezza, diadema degli stolti è la stoltezza.

25. Un testimonio veritiero salva molti, chi dice menzogne è una rovina.

26. Nel timore del Signore c'è un sicuro rifugio e per i suoi figli egli è riparo.

27. Il timore del Signore è sorgente di vita per sfuggire ai lacci della morte.

28. L'onore del re sta nella moltitudine del popolo, carenza di popolo è rovina del principe.

29. Chi è lento alla collera ha molta intelligenza, chi è facile a infiammarsi mostra stoltezza.

30. Vita dei corpi è un cuore benigno, l'invidia è tarlo delle ossa.

31. Chi opprime il povero disonora il suo Creatore, lo glorifica chi ha pietà dell'umile.

32. Dalla sua malizia è rovinato l'empio, ma pur nella sua morte il giusto è fiducioso.

33. Nel cuore intelligente risiede la sapienza, ma non si conoscerà nel seno degli stolti.

34. La giustizia innalza una nazione, vergogna per i popoli è il peccato.

35. Il re si compiace d'un servo intelligente, la sua collera è per chi lo disonora.



Livros sugeridos


“A maior alegria de um pai é que os filhos se amem, formem um só coração e uma só alma. Não fostes vós que me escolhestes, mas o pai celeste que, na minha primeira missa, me fez ver todos os filhos que me confiava”.(P.e Pio) São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.