1. Israele era una vigna lussureggiante, che produceva molto frutto. Ma più crescevano i suoi frutti, più moltiplicava gli altari; più la sua terra era fertile, più preziose costruivano le stele.

2. Il loro cuore è diviso, ora espieranno; Egli abbatterà i loro altari, distruggerà le loro stele.

3. Allora diranno: "Non abbiamo più re!". "Perché non abbiamo temuto il Signore, il re che può fare per noi?".

4. Parole su parole, giuramenti falsi e false alleanze; fruttifica come erba velenosa il diritto nei solchi dei campi.

5. Per il vitello di Bet-Avèn tremano gli abitanti di Samaria. Sì, per esso fa lamenti il suo popolo e i suoi sacerdoti con lui; piangono per la sua gloria perché ha emigrato lontano da loro.

6. Anch'egli sarà trasportato in Assiria come dono al gran re. Efraim raccoglierà l'ignominia e Israele arrossirà del suo idolo.

7. E' finita Samaria! Il suo re è come un relitto alla superficie dell'acqua.

8. Saranno distrutti gli alti luoghi idolatrici, il peccato d'Israele; spine e cardi cresceranno sopra i loro altari. Allora diranno alle montagne: "Ricopriteci!" e alle colline: "Cadete sopra di noi!".

9. Dai giorni di Gàbaa hai peccato, Israele! Là si sono arrestati. Ma non li raggiungerà in Gàbaa una guerra? Contro i figli dell'errore

10. sono venuto, per castigarli. I popoli si collegheranno contro di loro per punirli del loro duplice delitto.

11. Efraim è una giovenca ben domata, desiderosa di battere l'aia. Ma io farò passare il giogo sopra il suo collo robusto. Attaccherò Efraim al carro, Israele arerà, Giacobbe tirerà l'erpice.

12. Seminate il seme di giustizia, raccogliete il raccolto di bontà, coltivate un nuovo terreno. E' tempo di cercare il Signore finché venga a far piovere sopra di voi la giustizia.

13. Perché avete arato l'empietà, raccolta l'iniquità, mangiato il frutto della menzogna? Perché tu hai confidato nei tuoi carri e nel numero dei tuoi cavalieri,

14. il tumulto si leverà nelle tue città e tutte le tue fortezze saranno devastate, nel giorno della battaglia, come Salmàn devastò Bet-Arbèl, schiacciando la madre sopra i suoi figli.

15. Così farò io a voi, casa d'Israele, per la vostra somma malizia. Nella tempesta scomparirà per sempre il re d'Israele.



Livros sugeridos


“Seja paciente nas aflições que o Senhor lhe manda.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.