1. Giobbe riprese a pronunciare i suoi versi dicendo:

2. "Chi mi renderà come ai giorni antichi, quando Dio mi proteggeva,

3. quando la sua lucerna brillava sopra il mio capo e alla sua luce camminavo in mezzo alle tenebre?

4. Com'ero ai giorni del mio autunno, quando l'amicizia di Dio riposava sulla mia tenda,

5. quando l'Onnipotente era ancora con me e i miei figli mi stavano intorno!

6. Lavavo i piedi nel latte e la roccia mi versava ruscelli d'olio.

7. Quando uscivo verso la porta della città e disponevo il mio seggio in piazza,

8. i giovani, vedendomi, si tiravano in disparte, gli anziani si alzavano rimanendo in piedi.

9. I notabili si astenevano dal parlare e si ponevano la mano alla bocca.

10. La voce dei capi si smorzava e la loro lingua si incollava al palato.

11. L'orecchio che mi ascoltava, mi proclamava felice, e l'occhio che mi vedeva, mi rendeva testimonianza;

12. soccorrevo il povero che chiedeva aiuto e l'orfano che nessuno assisteva.

13. La benedizione del morente scendeva su di me e rendevo la gioia al cuore della vedova.

14. Mi ero rivestito di giustizia come di un vestimento, la mia equità era come mantello e turbante.

15. Ero occhi per il cieco e piedi per lo zoppo;

16. ero padre per i poveri ed esaminavo la causa dello sconosciuto.

17. Spezzavo le mascelle dell'iniquo e dai suoi denti strappavo la preda.

18. E pensavo: "Spirerò nel mio nido; aumenterò i miei anni come la sabbia.

19. La mia radice si alimenterà alle acque e la rugiada cadrà di notte sul mio ramo.

20. Il mio prestigio sarà sempre nuovo e il mio arco si rinforzerà nella mia mano".

21. Mi ascoltavano in fiduciosa attesa e tacevano per udire il mio consiglio.

22. Dopo che avevano parlato, non replicavano; su di loro cadevano goccia a goccia i miei detti.

23. Li attendevano come si aspetta la pioggia, e li bevevano come acqua di primavera.

24. Se scherzavo, non credevano, e non lasciavano cadere nemmeno un gesto del mio favore.

25. Seduto come capo, fissavo loro la via, e vi rimanevo come un re fra le sue schiere; dove li guidavo, si lasciavano condurre.



Livros sugeridos


“Não sejamos mesquinhos com Deus que tanto nos enriquece.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.