1. Poi Dio benedisse Noè e i suoi figlioli, e disse loro: "Siate fecondi e moltiplicatevi e riempite la terra.

2. Il timore di voi e il terrore di voi sia in tutte le fiere della terra, in tutti i volatili del cielo. Tutto ciò che striscia sul suolo e tutti i pesci del mare sono dati in vostro potere.

3. Ogni essere che si muove e ha vita sarà vostro cibo; tutto questo vi do, come già l'erba verde.

4. Soltanto non mangerete la carne che ha in sé il suo sangue.

5. Certamente del sangue vostro, ossia della vita vostra, io domanderò conto: ne domanderò conto ad ogni animale; della vita dell'uomo io domanderò conto alla mano dell'uomo, alla mano d'ogni suo fratello!

6. Chi sparge il sangue di un uomo, per mezzo di un uomo il suo sangue sarà sparso; perché quale immagine di Dio ha Egli fatto l'uomo.

7. Quanto a voi, siate fecondi e moltiplicatevi; brulicate sulla terra e soggiogatela".

8. Poi Dio disse a Noè e ai suoi figlioli:

9. "Quanto a me, ecco che io stabilisco la mia alleanza con voi e con la vostra progenie dopo di voi,

10. e con ogni essere vivente che è con voi: con i volatili, con il bestiame e con tutte le fiere della terra che sono con voi, da tutti gli animali che sono usciti dall'arca a tutte le fiere della terra.

11. Io stabilisco la mia alleanza con voi, che non sarà più distrutta alcuna carne a causa delle acque del diluvio, né più verrà il diluvio a sconvolgere la terra".

12. Poi Dio disse: "Questo è il segno dell'alleanza che io pongo tra me e voi e ogni essere vivente che è con voi, per tutte le generazioni future:

13. io pongo il mio arco nelle nubi, ed esso sarà un segno di alleanza fra me e la terra.

14. E quando io accumulerò le nubi sopra la terra e apparirà l'arco nelle nubi,

15. allora mi ricorderò della mia alleanza, la quale sussiste tra me e voi ed ogni anima vivente in qualsiasi carne e le acque non diverranno mai più un diluvio per distruggere ogni carne.

16. L'arco apparirà nelle nubi e io lo guarderò per ricordare l'alleanza eterna tra Dio e ogni anima vivente in ogni carne che vi è sulla terra".

17. Poi Dio disse a Noè: "Questo è il segno dell'alleanza che io ho stabilito tra me e ogni carne che vi è sulla terra".

18. I figli di Noè che uscirono dall'arca furono: Sem, Cam e Iafet; e Cam è il padre di Canaan.

19. Questi tre sono i figlioli di Noè, e da questi fu popolata tutta la terra.

20. Or Noè incominciò a far l'agricoltore e piantò una vigna.

21. Bevuto del vino, si inebriò e si scoprì in mezzo alla sua tenda.

22. Or Cam, padre di Canaan, vide la nudità del padre suo e uscì a dirlo ai suoi due fratelli.

23. Allora Sem e Iafet presero il mantello, se lo misero ambedue sulle spalle e, camminando a ritroso, coprirono la nudità del loro padre: e siccome avevano le loro facce rivolte dalla parte opposta, non videro la nudità del loro padre.

24. Quando Noè, risvegliatosi dalla sua ebbrezza, seppe quanto gli aveva fatto il suo figliolo minore,

25. disse: "Sia maledetto Canaan! Sia schiavo infimo dei fratelli suoi".

26. Disse poi: "Benedetto sia il Signore, Dio di Sem! Ma sia Canaan suo schiavo!

27. Dio dilati Iafet e dimori nelle tende di Sem! Ma sia Canaan suo schiavo!".

28. Noè visse, dopo il diluvio, trecentocinquant'anni.

29. E l'intera vita di Noè fu di novecentocinquant'anni, poi morì.



Livros sugeridos


“Cuide de estar sempre em estado de graça.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.