Fondare 486 Risultati per: tue

  • Alla donna disse: i tuoi dolori e le tue gravidanze, con dolore partorirai figli. Verso tuo marito sarà il tuo istinto, ma egli ti dominerà». (Genesi 3, 16)




  • Quegli uomini dissero allora a Lot: «Chi hai ancora qui? Il genero, i tuoi figli, le tue figlie e quanti hai in città, falli uscire da questo luogo. (Genesi 19, 12)

  • Quando apparve l'alba, gli angeli fecero premura a Lot, dicendo: «Su, prendi tua moglie e le tue figlie che hai qui ed esci per non essere travolto nel castigo della città». (Genesi 19, 15)

  • e Chesed, Azo, Pildas, Idlaf e Betuèl; (Genesi 22, 22)

  • Betuèl generò Rebecca: questi otto figli partorì Milca a Nacor, fratello di Abramo. (Genesi 22, 23)

  • Non aveva ancora finito di parlare, quand'ecco Rebecca, che era nata a Betuèl figlio di Milca, moglie di Nacor, fratello di Abramo, usciva con l'anfora sulla spalla. (Genesi 24, 15)

  • Gli rispose: «Io sono figlia di Betuèl, il figlio che Milca partorì a Nacor». (Genesi 24, 24)




  • E io la interrogai: Di chi sei figlia? Rispose: Sono figlia di Betuèl, il figlio che Milca ha partorito a Nacor. Allora le posi il pendente alle narici e i braccialetti alle braccia. (Genesi 24, 47)

  • Allora Làbano e Betuèl risposero: «Dal Signore la cosa procede, non possiamo dirti nulla. (Genesi 24, 50)

  • Isacco aveva quarant'anni quando si prese in moglie Rebecca, figlia di Betuèl l'Arameo, da Paddan-Aram, e sorella di Làbano l'Arameo. (Genesi 25, 20)

  • Ebbene, prendi le tue armi, la tua farètra e il tuo arco, esci in campagna e prendi per me della selvaggina. (Genesi 27, 3)

  • Su, và in Paddan-Aram, nella casa di Betuèl, padre di tua madre, e prenditi di là la moglie tra le figlie di Làbano, fratello di tua madre. (Genesi 28, 2)




“O bem dura eternamente.” São Padre Pio de Pietrelcina