Fondare 428 Risultati per: Dato

  • Guai a te, Moab, sei perduto, popolo di Camos! Egli ha reso fuggiaschi i suoi figli e le sue figlie ha dato in schiavitù al re degli Amorrei Sicon. (Numeri 21, 29)

  • Eppure sarà dato alla distruzione, finché Assur ti deporterà in prigionia». (Numeri 24, 22)

  • perché trasgrediste l'ordine che vi avevo dato nel deserto di Sin, quando la comunità si ribellò e voi non dimostraste la mia santità agli occhi loro, a proposito di quelle acque». Sono le acque di Mèriba di Kades, nel deserto di Sin. (Numeri 27, 14)

  • Perché volete scoraggiare gli Israeliti dal passare nel paese che il Signore ha dato loro? (Numeri 32, 7)

  • Salirono fino alla valle di Escol e, dopo aver esplorato il paese, scoraggiarono gli Israeliti dall'entrare nel paese che il Signore aveva loro dato. (Numeri 32, 9)

  • Prenderete possesso del paese e in esso vi stabilirete, perché io vi ho dato il paese in proprietà. (Numeri 33, 53)

  • Le figlie di Zelofcad fecero secondo l'ordine che il Signore aveva dato a Mosè. (Numeri 36, 10)

  • non muovete loro guerra, perché del loro paese io non vi darò neppure quanto ne può calcare la pianta di un piede; infatti ho dato il monte di Seir in proprietà a Esaù. (Deuteronomio 2, 5)

  • Il Signore mi disse: Non attaccare Moab e non gli muovere guerra, perché io non ti darò nulla da possedere nel suo paese; infatti ho dato Ar ai figli di Lot, come loro proprietà. (Deuteronomio 2, 9)

  • Anche Seir era prima abitata dagli Hurriti, ma i figli di Esaù li scacciarono, li distrussero e si stabilirono al posto loro, come ha fatto Israele nel paese che possiede e che il Signore gli ha dato. (Deuteronomio 2, 12)

  • Non li attaccare e non muover loro guerra, perché io non ti darò nessun possesso nel paese degli Ammoniti; infatti l'ho dato in proprietà ai figli di Lot. (Deuteronomio 2, 19)

  • Ora in quel tempo io vi diedi quest'ordine: Il Signore vostro Dio vi ha dato questo paese in proprietà. Voi tutti, uomini vigorosi, passerete armati alla testa degli Israeliti vostri fratelli. (Deuteronomio 3, 18)


“Que Jesus o aperte sempre mais ao Seu divino coração. Que Ele o alivie no sofrimento e lhe dê o abraço final no Paraíso.” São Padre Pio de Pietrelcina