Löydetty 13300 Tulokset: per

  • Dio disse: «Sia il firmamento in mezzo alle acque per separare le acque dalle acque». (Genesi 1, 6)




  • Dio disse: «Ci siano luci nel firmamento del cielo, per distinguere il giorno dalla notte; servano da segni per le stagioni, per i giorni e per gli anni (Genesi 1, 14)

  • e servano da luci nel firmamento del cielo per illuminare la terra». E così avvenne: (Genesi 1, 15)

  • Dio fece le due luci grandi, la luce maggiore per regolare il giorno e la luce minore per regolare la notte, e le stelle. (Genesi 1, 16)

  • Dio le pose nel firmamento del cielo per illuminare la terra (Genesi 1, 17)

  • e per regolare giorno e notte e per separare la luce dalle tenebre. E Dio vide che era cosa buona. (Genesi 1, 18)

  • Dio benedisse il settimo giorno e lo consacrò, perché in esso aveva cessato da ogni lavoro che egli creando aveva fatto. [4a]Queste le origini del cielo e della terra, quando vennero creati. [4b]Quando il Signore Dio fece la terra e il cielo, (Genesi 2, 3)




  • nessun cespuglio campestre era sulla terra, nessuna erba campestre era spuntata - perché il Signore Dio non aveva fatto piovere sulla terra e nessuno lavorava il suolo (Genesi 2, 5)

  • e faceva salire dalla terra l'acqua dei canali per irrigare tutto il suolo -; (Genesi 2, 6)

  • Un fiume usciva da Eden per irrigare il giardino, poi di lì si divideva e formava quattro corsi. (Genesi 2, 10)

  • Il Signore Dio prese l'uomo e lo pose nel giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse. (Genesi 2, 15)

  • ma dell'albero della conoscenza del bene e del male non devi mangiare, perché, quando tu ne mangiassi, certamente moriresti». (Genesi 2, 17)




“Cada Missa lhe obtém um grau mais alto de gloria no Céu!” São Padre Pio de Pietrelcina