Löydetty 128 Tulokset: buona

  • Con molte altre esortazioni annunziava al popolo la buona novella. (Vangelo secondo Luca 3, 18)

  • date e vi sarà dato; una buona misura, pigiata, scossa e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con cui misurate, sarà misurato a voi in cambio». (Vangelo secondo Luca 6, 38)

  • Poi diede loro questa risposta: «Andate e riferite a Giovanni ciò che avete visto e udito: i ciechi riacquistano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi vengono sanati, i sordi odono, i morti risuscitano, ai poveri è annunziata la buona novella. (Vangelo secondo Luca 7, 22)

  • In seguito egli se ne andava per le città e i villaggi, predicando e annunziando la buona novella del regno di Dio. (Vangelo secondo Luca 8, 1)

  • Un'altra cadde sulla terra buona, germogliò e fruttò cento volte tanto». Detto questo, esclamò: «Chi ha orecchi per intendere, intenda!». (Vangelo secondo Luca 8, 8)

  • Il seme caduto sulla terra buona sono coloro che, dopo aver ascoltato la parola con cuore buono e perfetto, la custodiscono e producono frutto con la loro perseveranza. (Vangelo secondo Luca 8, 15)

  • Allora essi partirono e giravano di villaggio in villaggio, annunziando dovunque la buona novella e operando guarigioni. (Vangelo secondo Luca 9, 6)

  • C'era un uomo di nome Giuseppe, membro del sinedrio, persona buona e giusta. (Vangelo secondo Luca 23, 50)

  • Gli risposero i Giudei: «Non ti lapidiamo per un'opera buona, ma per la bestemmia e perché tu, che sei uomo, ti fai Dio». (Vangelo secondo Giovanni 10, 33)

  • Cercate dunque, fratelli, tra di voi sette uomini di buona reputazione, pieni di Spirito e di saggezza, ai quali affideremo quest'incarico. (Atti degli Apostoli 6, 3)

  • Ma quando cominciarono a credere a Filippo, che recava la buona novella del regno di Dio e del nome di Gesù Cristo, uomini e donne si facevano battezzare. (Atti degli Apostoli 8, 12)

  • Filippo, prendendo a parlare e partendo da quel passo della Scrittura, gli annunziò la buona novella di Gesù. (Atti degli Apostoli 8, 35)


“Não queremos aceitar o fato de que o sofrimento é necessário para nossa alma e de que a cruz deve ser o nosso pão cotidiano. Assim como o corpo precisa ser nutrido, também a alma precisa da cruz, dia a dia, para purificá-la e desapegá-la das coisas terrenas. Não queremos entender que Deus não quer e não pode salvar-nos nem santificar-nos sem a cruz. Quanto mais Ele chama uma alma a Si, mais a santifica por meio da cruz.” São Padre Pio de Pietrelcina