Found 50 Results for: Abram

  • Terach visse settanta anni e generò Abram, Nacor e Aran. (Genesi 11, 26)




  • Questa è la genealogia di Terach: Terach generò Abram, Nacor e Aran. Aran generò Lot. (Genesi 11, 27)

  • Abram e Nacor si presero delle mogli; il nome della moglie di Abram era Sarai e il nome della moglie di Nacor era Milca, figlia di Aran, padre di Milca e di Isca. (Genesi 11, 29)

  • Poi Terach prese Abram, suo figlio, e Lot figlio di Aran, suo nipote, e Sarai sua nuora, moglie di suo figlio Abram, e li fece uscire da Ur dei Caldei, per andare nella terra di Canaan. Ma arrivati a Carran vi si stabilirono. (Genesi 11, 31)

  • Il Signore disse ad Abram: "Vattene dalla tua terra, dalla tua parentela e dalla casa di tuo padre, verso la terra che io ti mostrerò, (Genesi 12, 1)

  • Allora Abram partì, come gli aveva detto il Signore, e con lui partì Lot. Abram aveva settantacinque anni quando lasciò Carran. (Genesi 12, 4)

  • Abram prese Sarai, sua moglie, e Lot, figlio di suo fratello, e tutti i loro beni che avevano acquistato e le persone che avevano comprate in Carran, e s'incamminarono verso la terra di Canaan. (Genesi 12, 5)




  • Abram attraversò il paese fino al santuario di Sichem, presso la Quercia di More. Allora nel paese si trovavano i Cananei. (Genesi 12, 6)

  • Il Signore apparve ad Abram e gli disse: "Alla tua discendenza io darò questa terra". Sicché egli costruì colà un altare al Signore che gli era apparso. (Genesi 12, 7)

  • Poi Abram, levando tappa per tappa l'accampamento, si diresse verso il Negheb. (Genesi 12, 9)

  • Or venne una carestia nel paese, e Abram discese in Egitto per soggiornarvi, perché la carestia gravava sul paese. (Genesi 12, 10)

  • Difatti, quando Abram arrivò in Egitto, gli Egiziani videro che la donna era molto avvenente. (Genesi 12, 14)




“Deus não opera prodígios onde não há fé.” São Padre Pio de Pietrelcina