Encontrados 29 resultados para: Perdono

  • Disse Caino al Signore: «Troppo grande è la mia colpa per ottenere perdono? (Genesi 4, 13)

  • Il giorno dopo Mosè disse al popolo: «Voi avete commesso un grande peccato; ora salirò verso il Signore: forse otterrò il perdono della vostra colpa». (Esodo 32, 30)

  • Il Signore disse: «Io perdono come tu hai chiesto; (Numeri 14, 20)

  • Questi documenti scritti furono spediti per mezzo di corrieri in tutte le province del re, perché si distruggessero, si uccidessero, si sterminassero tutti i Giudei, giovani e vecchi, bambini e donne, in un medesimo giorno, il tredici del decimosecondo mese, cioè il mese di Adàr, e si saccheggiassero i loro beni. dall'India all'Etiopia e ai capidistretto loro subordinati scrive quanto segue: mondo, non esaltato dall'orgoglio del potere, ma governando sempre con moderazione e con dolcezza, ho deciso di rendere sempre indisturbata la vita dei sudditi, di assicurare un regno tranquillo e sicuro fino alle frontiere e di far rifiorire la pace sospirata da tutti gli uomini. attuato, Amàn, distinto presso di noi per prudenza, segnalato per inalterata devozione e sicura fedeltà ed elevato alla seconda dignità del regno, [13d]ci ha avvertiti che in mezzo a tutte le stirpi che vi sono nel mondo si è mescolato un popolo ostile, diverso nelle sue leggi da ogni altra nazione, che trascura sempre i decreti del re, così da impedire l'assetto dell'impero da noi irreprensibilmente diretto. contrasto con ogni essere umano, differenziandosi per uno strano tenore di leggi, e che, malintenzionata contro i nostri interessi, compie le peggiori malvagità e riesce di ostacolo alla stabilità del regno, [13f]abbiamo ordinato che le persone a voi segnalate nei rapporti scritti da Amàn, incaricato dei nostri interessi e per noi un secondo padre, tutte, con le mogli e i figli, siano radicalmente sterminate per mezzo della spada dei loro avversari, senz'alcuna pietà né perdono, il quattordici del decimosecondo mese, cioè Adàr; [13g]perché questi nostri oppositori di ieri e di oggi, precipitando violentemente negli inferi in un sol giorno, ci assicurino per l'avvenire un governo completamente stabile e indisturbato». (Ester 3, 13)

  • Deviano dalle loro piste le carovane, avanzano nel deserto e vi si perdono; (Giobbe 6, 18)

  • Forano pozzi lungi dall'abitato coloro che perdono l'uso dei piedi: pendono sospesi lontano dalla gente e vacillano. (Giobbe 28, 4)

  • Ma presso di te è il perdono: e avremo il tuo timore. (Salmi 130, 4)

  • Per quelli che si perdono dietro al vino e vanno a gustare vino puro. (Proverbi 23, 30)

  • ed erano loro grati perché, offesi per primi, non facevano loro del male e imploravano perdono d'essere stati loro nemici. (Sapienza 18, 2)

  • Non esser troppo sicuro del perdono tanto da aggiungere peccato a peccato. (Siracide 5, 5)

  • Dio non perdonò agli antichi giganti, che si erano ribellati per la loro forza. (Siracide 16, 7)

  • Quanto è grande la misericordia del Signore, il suo perdono per quanti si convertono a lui! (Siracide 17, 24)


“Peçamos a São José o dom da perseverança até o final”. São Padre Pio de Pietrelcina