1. Mosè convocò tutto Israele e disse loro: "Ascolta, Israele, le prescrizioni e i decreti che io oggi pronuncio alle tue orecchie. Imparateli e osservateli, mettendoli in pratica.

2. Il Signore nostro Dio strinse con noi un'alleanza all'Oreb.

3. Non con i nostri padri il Signore strinse quest'alleanza, ma con noi che oggi siamo qui tutti vivi.

4. Il Signore parlò con voi sulla montagna in mezzo al fuoco faccia a faccia;

5. io stavo tra il Signore e voi in quel tempo per riferirvi le parole del Signore. Perché voi aveste paura del fuoco e non saliste sulla montagna. Egli disse:

6. "Io sono il Signore tuo Dio, che ti ho fatto uscire dalla terra d'Egitto, dalla casa di schiavitù.

7. Non avrai altri dèi davanti a me.

8. Non ti farai nessuna figura scolpita di qualsiasi genere: di ciò ch'è in alto nei cieli, di ciò ch'è in basso sulla terra e di ciò che è nelle acque sotto la terra.

9. Non li adorerai e non li servirai. Perché io, il Signore tuo Dio, sono un Dio geloso, che punisce l'iniquità dei padri sui figli, sulla terza e quarta generazione di coloro che mi odiano,

10. ma fa grazia fino alla millesima generazione di coloro che mi amano e osservano i miei precetti.

11. Non ti servirai del nome del Signore tuo Dio per la menzogna, poiché il Signore non lascia impunito chi si serve del suo nome per la menzogna.

12. Osserva il giorno del sabato per santificarlo, come ti ha ordinato il Signore tuo Dio.

13. Per sei giorni lavorerai e farai tutte le tue opere,

14. ma il settimo giorno è il sabato per il Signore tuo Dio; non farai alcun lavoro, né tu né tuo figlio né tua figlia né il tuo servo né la tua serva né il tuo bue né il tuo asino né alcuna delle tue bestie né il forestiero che si trova entro le tue porte affinché si riposi il tuo servo e la tua serva come te.

15. Ricorda che sei stato servo nella terra d'Egitto e che il Signore tuo Dio ti ha fatto uscire di là con mano forte e braccio steso; perciò il Signore tuo Dio ti ha ordinato di celebrare il giorno del sabato.

16. Onora tuo padre e tua madre come ti ha ordinato il Signore tuo Dio, affinché prolunghi i tuoi giorni e sii felice sul suolo che il Signore tuo Dio ti dona.

17. Non ucciderai.

18. Non commetterai adulterio.

19. Non ruberai.

20. Non renderai una testimonianza falsa contro il tuo prossimo.

21. Non desidererai la moglie del tuo prossimo; non bramerai la casa del tuo prossimo né il suo campo né il suo servo né la sua serva né il suo bue né il suo asino e nulla di quanto è del tuo prossimo".

22. Queste parole disse il Signore a tutta la vostra assemblea sul monte, in mezzo al fuoco, alle nubi e ai nembi: voce grande! Non aggiunse altro; le scrisse su due tavole di pietra e le diede a me.

23. Quando voi udiste la voce di mezzo alle tenebre, mentre il monte era in fiamme, si avvicinarono a me tutti i vostri capitribù e anziani

24. e mi dissero: "Il Signore nostro Dio ci ha mostrato la sua gloria e la sua grandezza, e abbiamo udito la sua voce di mezzo al fuoco: oggi abbiamo visto che Dio può parlare all'uomo e questi rimanere vivo.

25. Ma ora perché dovremmo morire? Questo gran fuoco, infatti, ci divorerà. Se noi continuiamo a udire la voce del Signore nostro Dio, moriremo.

26. Perché chi è fra tutti i mortali che, come noi, abbia udito la voce del Dio vivo che parla in mezzo al fuoco e sia rimasto vivo?

27. Accostati tu e ascolta tutto ciò che dirà il Signore nostro Dio; tu ripeterai a noi tutto ciò che ti avrà detto il Signore nostro Dio e noi ascolteremo ed eseguiremo".

28. Il Signore udì il suono delle vostre parole mentre voi mi parlavate e mi disse: "Ho udito il suono delle parole di questo popolo, che ti hanno rivolto. Hanno parlato bene in tutto.

29. Potesse il loro cuore essere sempre così nel temere me e nell'osservare tutti i miei precetti, perché fossero felici loro e i loro figli!

30. Va' e di' loro: Ritornate alle vostre tende.

31. Tu invece resta qui presso di me. Io ti indicherò tutti i precetti, le prescrizioni e i decreti che dovrai insegnare loro, perché li mettano in pratica nella terra che do loro in possesso".

32. Guardate dunque di fare come vi ha ordinato il Signore vostro Dio. Non devierete né a destra né a sinistra.

33. Seguirete tutta la strada che vi ha ordinato il Signore vostro Dio, perché viviate, siate felici, e prolunghiate i vostri giorni sulla terra che occuperete.



Livros sugeridos


“Agradeça sempre ao Pai eterno por sua infinita misericórdia”. São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.