1. Mosè salì dalle steppe di Moab sul monte Nebo, cima del Pisga, che è di fronte a Gerico, e il Signore gli fece vedere tutta la terra: Galaad fino a Dan,

2. tutto Neftali, la terra di Efraim e di Manasse, tutta la terra di Giuda fino al Mare Mediterraneo,

3. il Negheb, il distretto della valle di Gerico, città delle palme, fino a Zoar.

4. Il Signore gli disse: "Questa è la terra che ho promesso con giuramento ad Abramo, a Isacco e a Giacobbe dicendo: "Alla tua posterità la donerò". Te l'ho fatta vedere con i tuoi occhi, ma tu non vi entrerai".

5. Mosè, servo del Signore, morì ivi, nella terra di Moab, secondo la parola del Signore.

6. Fu sepolto nella valle, nella terra di Moab, di fronte a Bet-Peor. Nessuno ha conosciuto la sua tomba fino ad oggi.

7. Mosè aveva centovent'anni quando morì: il suo occhio non si era indebolito e il suo vigore non si era spento.

8. I figli d'Israele piansero Mosè nelle steppe di Moab per trenta giorni, finché furono compiuti i giorni di pianto per il lutto di Mosè.

9. Giosuè, figlio di Nun, era pieno dello spirito di sapienza, perché Mosè gli aveva imposto le mani. I figli d'Israele lo ascoltarono e fecero come il Signore aveva ordinato a Mosè.

10. Non sorse più profeta in Israele come Mosè, che il Signore conosceva faccia a faccia,

11. per tutti i segni e i prodigi che il Signore lo mandò a compiere nella terra d'Egitto per il faraone, per tutti i suoi servi e per tutta la sua terra;

12. per tutta la potenza della sua mano e per tutte le opere terribili e grandi che compì Mosè agli occhi di tutto Israele.



Livros sugeridos


“Para que se preocupar com o caminho pelo qual Jesus quer que você chegue à pátria celeste – pelo deserto ou pelo campo – quando tanto por um como por outro se chegará da mesma forma à beatitude eterna?” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.