1. Queste sono le prescrizioni e i decreti che baderete di praticare nella terra che il Signore, Dio dei tuoi padri, ti ha dato da conquistare, per tutti i giorni della vostra vita su quel suolo.

2. Distruggerete interamente tutti i luoghi nei quali le nazioni che voi state per conquistare hanno servito i loro dèi: sugli alti monti, sulle colline e sotto ogni albero frondoso.

3. Demolirete i loro altari, frantumerete le loro stele, i loro pali sacri li brucerete nel fuoco, spezzerete le statue dei loro dèi e farete perire il loro nome da quei luoghi.

4. Non farete così con il Signore vostro Dio,

5. ma lo cercherete nella sua dimora, nel luogo che il Signore vostro Dio sceglierà tra tutte le tribù di mettere il suo nome, e qui verrai.

6. Porterete qui i vostri olocausti, i vostri sacrifici, le vostre decime e il dono delle vostre mani, i vostri voti, le vostre offerte spontanee e i primogeniti del vostro bestiame grosso e del vostro bestiame minuto;

7. mangerete qui, dinanzi al Signore vostro Dio, e gioirete voi e le vostre famiglie per ogni impresa delle vostre mani in cui il Signore tuo Dio ti avrà benedetto.

8. Non farete, come facciamo qui oggi, ciascuno ciò ch'è giusto ai propri occhi,

9. poiché ancora non siete entrati nel riposo e nell'eredità che il Signore vostro Dio vi dona.

10. Voi attraverserete il Giordano e abiterete nella terra che il Signore vostro Dio vi assegna in eredità; vi darà tranquillità da tutti i nemici che vi circondano e abiterete in sicurezza.

11. Nel luogo che il Signore vostro Dio sceglierà per far dimorare il suo nome, ivi porterete tutto ciò che io oggi vi prescrivo: i vostri olocausti, i vostri sacrifici, le vostre decime, il dono delle vostre mani e tutte le cose scelte che avete promesso in voto al Signore;

12. gioirete al cospetto del Signore vostro Dio, voi, i vostri figli e le vostre figlie, i vostri servi e le vostre serve, il levita che si trova entro le vostre porte, poiché questi non ha né parte né eredità con voi.

13. Guàrdati dall'offrire i tuoi olocausti in ogni luogo che vedi;

14. solo nel luogo che il Signore sceglierà in una delle tue tribù, là offrirai i tuoi olocausti e là eseguirai quanto ti prescrivo.

15. Tuttavia ogni volta che tu lo desideri potrai immolare e mangiare carne in ciascuna delle tue città, secondo che la benedizione del Signore ti avrà concesso. Ne potranno mangiare chi è impuro e chi è puro, come se fosse gazzella e cervo.

16. Però non mangerete il sangue; lo spanderete sulla terra come l'acqua.

17. Non potrai mangiare nelle tue città la decima del tuo frumento, del tuo mosto e del tuo olio, i primogeniti del tuo bestiame grosso e del tuo bestiame minuto, niente di ciò che hai promesso in voto, né le tue offerte spontanee né il dono delle tue mani;

18. ma le mangerai al cospetto del Signore tuo Dio nel luogo che il Signore tuo Dio sceglierà: tu, tuo figlio e tua figlia, il tuo servo e la tua serva, il levita che si trova entro le tue porte, e gioirai al cospetto del Signore tuo Dio per ogni opera delle tue mani.

19. Guàrdati dal trascurare il levita per tutti i giorni in cui vivrai sul tuo suolo.

20. Quando il Signore tuo Dio avrà ampliato i tuoi confini, come ti ha detto, e tu dirai: "Mangerò carne", poiché la tua gola desidera mangiare carne, secondo il desiderio della tua gola mangerai carne.

21. Se il luogo dove il Signore tuo Dio ha scelto di porre il suo nome è distante da te, immolerai del tuo bestiame grosso e del tuo bestiame minuto che il Signore ti avrà dato nel modo che ti ho prescritto; ne mangerai tra le tue porte secondo ogni desiderio della tua gola;

22. però come si mangia la gazzella e il cervo ne mangerai; ne mangeranno ugualmente chi è impuro e chi è puro.

23. Però sii fermo, non mangiare il sangue, poiché il sangue è la vita, e non mangerai la vita con la carne.

24. Non lo mangerai, lo spanderai sulla terra come l'acqua.

25. Non lo mangerai, perché sia felice tu e i tuoi figli dopo di te, perché hai compiuto quanto è giusto agli occhi del Signore.

26. Tuttavia prenderai le tue cose sacre e i tuoi voti e li porterai nel luogo che il Signore sceglierà,

27. e farai i tuoi olocausti della carne e del sangue sull'altare del Signore tuo Dio: il sangue dei tuoi sacrifici sarà sparso sull'altare del Signore tuo Dio e ne mangerai la carne.

28. Osserva e pratica tutte queste cose che ti prescrivo, perché siate felici tu e i tuoi figli dopo di te per sempre, perché hai compiuto quanto è bene e giusto agli occhi del Signore tuo Dio.

29. Quando il Signore tuo Dio avrà fatto scomparire le nazioni presso le quali tu vai, spossessandole davanti a te, e le avrai conquistate e abiterai nella loro terra,

30. guàrdati dal lasciarti ingannare seguendo il loro esempio, dopo che furono annientate dinanzi a te; non ricercare i loro dèi dicendo: "Come servivano queste nazioni i loro dèi? Anch'io farò così".

31. Non agirai così verso il Signore tuo Dio, perché essi hanno fatto per i loro dèi quanto è in abominio e in odio al Signore: hanno bruciato nel fuoco perfino i loro figli e le loro figlie, in onore dei loro dèi.



Livros sugeridos


“É doce o viver e o penar para trazer benefícios aos irmãos e para tantas almas que, vertiginosamente, desejam se justificar no mal, a despeito do Bem Supremo.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.