Talált 83 Eredmények: scienza

  • L'ho riempito dello spirito di Dio, di sapienza, intelligenza, scienza per ogni opera, (Esodo 31, 3)

  • Lo spirito di Dio lo ha riempito di sapienza, intelligenza, scienza per ogni opera, (Esodo 35, 31)

  • oracolo di chi ascolta parole di Dio e conosce la scienza dell'Altissimo, di chi vede la visione dell'Onnipotente, cade e i suoi occhi si aprono. (Numeri 24, 4)

  • oracolo di chi ascolta parole di Dio, e conosce la scienza dell'Altissimo; vede quello che l'Onnipotente gli fa vedere, cade e gli occhi si aprono. (Numeri 24, 16)

  • Attingerò la mia scienza da lontano, per rendere giustizia a colui che mi ha creato. (Giobbe 36, 3)

  • Colui che ammonisce i popoli non dovrebbe punire? Colui che istruisce l'uomo sarebbe privo di scienza? (Salmi 94, 10)

  • Egli però, stando sul punto di finire sotto i colpi, sospirando disse: "Al Signore, che possiede la santa scienza, è manifesto che, pur potendo scampare alla morte, sopporto nel corpo dure sofferenze mentre sono flagellato e che nell'anima le soffro volentieri per il suo timore". (Maccabei 2 6, 30)

  • per dare ai giovanetti la prudenza, al giovane scienza e assennatezza. (Proverbi 1, 4)

  • "Fino a quando, inesperti, amerete l'inesperienza? Gli insolenti si compiaceranno della loro insolenza e gli insipienti odieranno la scienza? (Proverbi 1, 22)

  • allora scoprirai il timore del Signore e la scienza di Dio tu troverai. (Proverbi 2, 5)

  • Veramente il Signore dona sapienza, dalla sua bocca viene scienza e intelligenza. (Proverbi 2, 6)

  • Quando sarà entrata la sapienza nel tuo cuore e la scienza avrà deliziato la tua anima, (Proverbi 2, 10)


“Pobres e desafortunadas as almas que se envolvem no turbilhão de preocupações deste mundo. Quanto mais amam o mundo, mais suas paixões crescem, mais queimam de desejos, mais se tornam incapazes de atingir seus objetivos. E vêm, então, as inquietações, as impaciências e terríveis sofrimentos profundos, pois seus corações não palpitam com a caridade e o amor. Rezemos por essas almas desafortunadas e miseráveis, para que Jesus, em Sua infinita misericórdia, possa perdoá-las e conduzi-las a Ele.” São Padre Pio de Pietrelcina