Talált 12 Eredmények: piangete

  • Figlie d'Israele, piangete su Saul, che vi rivestiva di scarlatto con delizie, che ornava di gioielli d'oro le vostre vesti. (Samuele 2 1, 24)

  • Mentre Esdra, sacerdote e scriba, e i leviti ammaestravano il popolo, Neemia, che era il governatore, disse a tutto il popolo: "Questo giorno è sacro al Signore, vostro Dio. Non fate cordoglio e non piangete!". In realtà, tutto il popolo piangeva, ascoltando le parole della legge. (Neemia 8, 9)

  • Non piangete sul morto né fate lamento per lui; piangete, piangete per chi parte, che più non tornerà né vedrà la sua terra nativa!". (Geremia 22, 10)

  • Svegliatevi, ubriaconi, e piangete! Lamentatevi tutti, bevitori di vino, per il mosto che vi è stato tolto dalla bocca! (Gioele 1, 5)

  • A Gat, non lo proclamate, ma piangete, soltanto piangete! A Bet-le-Afrà avvoltolatevi nella polvere! (Michea 1, 10)

  • Perciò, entrato, disse loro: "Perché fate chiasso e piangete? La fanciulla non è morta, ma dorme". (Vangelo secondo Marco 5, 39)

  • Beati voi che adesso avete fame, perché sarete saziati. Beati voi che ora piangete, perché riderete. (Vangelo secondo Luca 6, 21)

  • Tutti piangevano e facevano lamenti per la fanciulla. Gesù disse: "Non piangete: ella non è morta, ma dorme". (Vangelo secondo Luca 8, 52)

  • Gesù allora si voltò verso di loro e disse: "Figlie di Gerusalemme, non piangete per me; piangete piuttosto per voi stesse e per i vostri figli. (Vangelo secondo Luca 23, 28)

  • Allora Paolo rispose: "Perché piangete così e mi spezzate il cuore? Io sono pronto non solo a essere legato, ma anche a morire in Gerusalemme per il nome del Signore Gesù". (Atti degli Apostoli 21, 13)

  • Lamentate la vostra miseria, affliggetevi, piangete: il vostro riso si trasformi in pianto, la vostra esultanza diventi tristezza. (Giacomo 4, 9)

  • Orsù dunque, voi ricchi, piangete e lamentatevi per le sciagure che si abbatteranno su di voi. (Giacomo 5, 1)


“Proponha-se a exercitar-se nas virtudes”. São Padre Pio de Pietrelcina