Encontrados 17202 resultados para:

  • e Iared, dopo aver generato Enoch, visse ancora ottocento anni e generò figli e figlie. (Genesi 5, 19)

  • Quando Enoch ebbe sessantacinque anni generò Matusalemme; (Genesi 5, 21)

  • Enoch camminò con Dio. Enoch, dopo aver generato Matusalemme, visse ancora trecento anni e generò figli e figlie. (Genesi 5, 22)

  • Quando Matusalemme ebbe centottantasette anni generò Lamech; (Genesi 5, 25)

  • e Matusalemme, dopo aver generato Lamech, visse ancora settecentottantadue anni e generò figli e figlie. (Genesi 5, 26)

  • Quando Lamech ebbe centottantadue anni generò un figlio, (Genesi 5, 28)

  • E Lamech, dopo aver generato Noè, visse ancora cinquecentonovantacinque anni e generò figli e figlie. (Genesi 5, 30)

  • Noè raggiunse l'età di cinquecento anni, quindi generò Sem, Cam e Iafet. (Genesi 5, 32)

  • avvenne che i figli di Dio videro che le figliole degli uomini erano piacevoli e se ne presero per mogli tra tutte quelle che più loro piacquero. (Genesi 6, 2)

  • Allora il Signore disse: "Il mio spirito non durerà per sempre nell'uomo, perché egli non è che carne, e i suoi giorni saranno di centovent'anni". (Genesi 6, 3)

  • di conseguenza il Signore fu dispiaciuto di aver fatto l'uomo sulla terra e se ne addolorò in cuor suo. (Genesi 6, 6)

  • Questa è la storia di Noè. Noè era un uomo giusto, integro tra i suoi contemporanei, e camminava con Dio! (Genesi 6, 9)


“Nas tribulações é necessário ter fé em Deus.” São Padre Pio de Pietrelcina