1. Di Davide. A te grido, o Signore, mia rupe, non ti far sordo con me per timore che, se tu con me ti fai muto, io non venga annoverato fra quelli che scendono nella fossa.

2. Ascolta la voce della mia supplica quando grido a te per aiuto, quando elevo le mie mani verso il tempio tuo santo.

3. Non strapparmi via con gli empi, insieme a quanti operano il male; di pace essi parlano ai loro vicini, mentre malizia c'è nel loro cuore.

4. Trattali secondo il loro operato, secondo la nequizia delle loro azioni, da' loro in conformità all'operato delle loro mani, rendi loro la ricompensa che essi meritano.

5. Poiché non hanno badato alla condotta del Signore, né a quanto le sue mani hanno fatto, egli li distrugga e non siano più edificati.

6. Benedetto il Signore, che ha dato ascolto alla voce della mia afflizione. Il Signore è la mia forza e il mio scudo, confida in lui il mio cuore.

7. Sono stato soccorso, per questo esulta il mio cuore e col mio canto voglio rendergli grazie.

8. Il Signore è forza per il suo popolo, baluardo di salvezza per il suo consacrato.

9. Salva il tuo popolo e benedici la tua eredità, sii il suo pastore e la sua guida per sempre.



Livros sugeridos


“Que Jesus reine sempre soberano no seu coração e o faça cada vez mais digno de seus divinos dons.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.