1. Beati quelli la cui via è perfetta, quelli che camminano nella legge del Signore.

2. Beati quelli che osservano i suoi voleri e lo cercano con tutto il cuore.

3. Sicuramente non commettono iniquità, ma camminano nelle sue vie.

4. Tu hai ordinato di custodir bene i tuoi comandi.

5. Siano stabili le mie vie affinché custodisca i tuoi decreti.

6. Allora non dovrò arrossire, se avrò obbedito ai tuoi precetti.

7. Ti renderò grazie con cuore retto, allorché avrò appreso le tue giuste sentenze.

8. Custodirò i tuoi decreti: non abbandonarmi giammai.

9. In che modo potrà un giovane tener puro il suo sentiero? Custodendo le tue parole.

10. Con tutto il cuore ti cerco: non farmi deviare dai tuoi precetti.

11. Conservo nel mio cuore le tue promesse, in modo che non pecchi contro di te.

12. Benedetto sii tu, Signore: insegnami i tuoi decreti.

13. Enumero con le mie labbra tutti i giudizi della tua bocca.

14. Nella via dei tuoi voleri io pongo la mia gioia, al di sopra di ogni altro bene.

15. Voglio riflettere sui tuoi comandi, considerare le tue vie.

16. La mia gioia è nei tuoi decreti, non dimenticherò le tue parole.

17. Sii benevolo con il tuo servo: vivrò e custodirò le tue parole.

18. Apri i miei occhi, perché io veda le meraviglie della tua legge.

19. Pellegrino io sono sulla terra: non tenermi nascosti i tuoi precetti.

20. Si consuma la mia anima di desiderio verso i tuoi giudizi, in ogni tempo.

21. Tu hai minacciato gli orgogliosi: maledetti quelli che deviano dai tuoi precetti.

22. Allontana da me vergogna e disprezzo, poiché ho osservato i tuoi voleri.

23. Siedono i potenti e sparlano di me; ma il tuo servo medita sui tuoi decreti.

24. I tuoi voleri sono la mia gioia, essi sono i miei consiglieri.

25. Prostrata nella polvere è l'anima mia: ridammi vita secondo le tue parole.

26. Ti ho esposto le mie vie e mi hai dato risposta; insegnami i tuoi decreti.

27. La via dei tuoi comandi fammi capire: voglio meditare le tue meraviglie.

28. L'anima mia piange per la tristezza: dammi vigore secondo le tue parole.

29. La via della menzogna tieni lontano da me; fammi dono della tua legge.

30. La via della fedeltà ho scelto, ho preferito i tuoi giudizi.

31. Ho aderito ai tuoi voleri: fa', Signore, che io non rimanga confuso.

32. Io percorro la via dei tuoi precetti; sì, tu dilati il mio cuore.

33. Insegnami, Signore, la via dei tuoi decreti: voglio seguirla sino alla fine.

34. Dammi intelligenza per osservare la tua legge e custodirla con tutto il cuore.

35. Dirigimi sul sentiero dei tuoi precetti; sì, sta in esso il mio diletto.

36. Piega il mio cuore verso i tuoi voleri e non verso la sete di guadagno.

37. Distogli i miei occhi dallo scorgere cose vane; fammi vivere sulla tua via.

38. Conferma per il tuo servo la tua promessa, quella che conduce al tuo timore.

39. Allontana l'insulto che mi dà sgomento; sì, sono buoni i tuoi giudizi.

40. Ecco, io anelo verso i tuoi comandi: fammi vivere nella tua giustizia.

41. A me giunga, Signore, la tua misericordia, la tua salvezza, secondo la tua promessa.

42. A chi m'insulta saprò rispondere, poiché ho fiducia nella tua parola.

43. Non sottrarre dalla mia bocca la parola di verità, poiché ho speranza nel tuo giudizio.

44. Custodirò sempre la tua legge nei secoli, in eterno.

45. Camminerò con sicurezza; sì, io cerco i tuoi comandi.

46. Davanti ai re parlerò dei tuoi voleri, senza mai vergognarmi.

47. Gioirò per i tuoi precetti: io li amo molto.

48. Alzerò le mie mani verso i tuoi precetti che amo e mediterò sui tuoi decreti.

49. Ricordati della parola data al tuo servo: con essa tu mi hai dato speranza.

50. Questo mi ha consolato nella mia miseria; sì, la tua promessa mi ha fatto rivivere.

51. Mi hanno insultato aspramente i superbi; non ho deviato dalla tua legge.

52. Mi sono ricordato, Signore, dei tuoi eterni giudizi: ne sono rimasto consolato.

53. Lo sdegno mi ha preso contro gli empi, poiché non si curano della tua legge.

54. Son canti per me i tuoi voleri nella terra del mio pellegrinaggio.

55. Nella notte, Signore, ricordo il tuo nome; voglio custodire la tua legge.

56. Questo mi avviene, perché osservo i tuoi precetti.

57. La mia sorte, ho detto, è custodire le tue parole, o Signore.

58. Con tutto il cuore io cerco il tuo volto: fammi grazia secondo la tua promessa.

59. Ho esaminato le mie vie e ho rivolto i miei passi verso i tuoi voleri.

60. Mi affretto, non voglio tardare nel custodire i tuoi precetti.

61. Mi hanno avvinto i lacci degli empi, ma non dimentico la tua legge.

62. Nel cuore della notte mi alzo per renderti grazie a causa dei tuoi giusti giudizi.

63. Sono amico di tutti quelli che ti temono e di quelli che custodiscono i tuoi comandi.

64. Della tua misericordia, Signore, è piena la terra: fa' che apprenda i tuoi decreti.

65. Hai beneficato il tuo servo, Signore, secondo la tua parola.

66. Insegnami buon senso e conoscenza: sì, sto saldo nei tuoi precetti.

67. Prima che fossi umiliato andavo errando. Ora mi attengo alla tua promessa.

68. Tu sei buono e tratti con benevolenza: insegnami i tuoi decreti.

69. Menzogna hanno gettato contro di me i superbi: con tutto il cuore osserverò i tuoi ordini.

70. Torpido come il grasso è il loro cuore: io mi diletto della tua legge.

71. Bene per me, se sono stato umiliato: imparerò la tua legge.

72. E' un bene per me la legge della tua bocca, più di migliaia di pezzi d'oro o d'argento.

73. Le tue mani mi hanno fatto e plasmato: fammi capire e imparerò i tuoi precetti.

74. Mi vedranno quelli che ti temono e ne avranno gioia; sì, spero nella tua parola.

75. So che sono giusti i tuoi giudizi, Signore, e con ragione mi hai umiliato.

76. Venga a consolarmi la tua misericordia, secondo la promessa fatta al tuo servo.

77. Giunga a me la tua pietà affinché io viva: sì, il mio diletto è la tua legge.

78. Abbiano vergogna i superbi per avermi oppresso ingiustamente: io mediterò sui tuoi comandi.

79. Si volgano a me quelli che ti temono, quelli che conoscono i tuoi voleri.

80. Sia integro il mio cuore nei tuoi decreti, sì che non abbia ad arrossire.

81. Si strugge l'anima mia verso la tua salvezza; io spero nella tua parola.

82. Si struggono i miei occhi verso la tua promessa e dico: "Quando mi darai conforto?".

83. Sì, sono come un otre esposto al fumo, ma non ho dimenticato i tuoi decreti.

84. Quanti saranno i giorni del tuo servo? Quando farai il giudizio contro quelli che mi perseguitano?

85. Mi hanno scavato fosse gl'insolenti, i quali non seguono la tua legge.

86. Tutti i tuoi precetti sono veri. A torto mi perseguitano: accorri in mio aiuto.

87. Per poco non mi hanno bandito dalla terra, ma non ho abbandonato i tuoi comandi.

88. Dammi vita secondo la tua misericordia, e custodirò i voleri della tua bocca.

89. In eterno, Signore, rimane la tua parola; essa sta immobile come i cieli.

90. Per ogni generazione dura la tua fedeltà; hai reso salda la terra ed essa sta.

91. Per i tuoi giudizi oggi tutto sussiste, poiché tutte le cose servono a te.

92. Se la tua legge non fosse stata la mia gioia, da tempo sarei perito nella mia afflizione.

93. Non mi dimenticherò mai i tuoi comandi, poiché con essi mi hai ridato la vita.

94. Io sono tuo: salvami! Sì, io cerco i tuoi comandi.

95. Gli empi m'insidiano per gettarmi in rovina: ma io cerco di comprendere i tuoi voleri.

96. Di ogni cosa perfetta ho visto il limite; ma il tuo decreto è senza confini.

97. Quanto mi è cara la tua legge! Tutto il giorno la vado meditando.

98. Più sapiente dei miei nemici mi ha fatto il tuo precetto; sì, esso sta sempre con me.

99. Più saggio dei miei maestri son diventato, poiché i tuoi voleri son la mia meditazione.

100. Più degli anziani ho intelligenza, poiché ho osservato i tuoi comandi.

101. Da ogni via di male trattengo il mio piede, custodendo la tua parola.

102. Dai tuoi giudizi non ho deviato, poiché sei stato tu ad ammaestrarmi.

103. Dolci al mio palato le tue promesse, più che il miele alla mia bocca.

104. Dai tuoi comandi ricevo intelligenza; per questo ho in odio ogni via di menzogna.

105. Lampada per i miei passi è la tua parola, luce al mio cammino.

106. Lo giuro e lo confermo: custodirò i tuoi giusti giudizi.

107. Sono afflitto oltre misura: dammi vita, Signore, secondo la tua parola.

108. Gradisci, Signore, le offerte della mia bocca; insegnami i tuoi giudizi.

109. La mia anima sta sempre sulle mie mani, ma non dimentico la tua legge.

110. Hanno teso lacci gli empi contro di me, ma non ho deviato dai tuoi comandi.

111. Mia eredità sono i tuoi voleri, per sempre; sì, sono la gioia del mio cuore.

112. Ho piegato il mio cuore ai tuoi decreti, per sempre, sino alla fine.

113. Io detesto quelli che sono incostanti, amo invece la tua legge.

114. Mio riparo e mio scudo tu sei: spero nella tua parola.

115. Allontanatevi da me, o malvagi: voglio osservare i precetti del mio Dio.

116. Sostienimi secondo la tua promessa e vivrò; non deludermi dalla mia speranza.

117. Sostienimi e sarò salvo; mi rallegrerò sempre per i tuoi decreti.

118. Tu disprezzi quanti deviano dai tuoi decreti; sì, vano risulterà il loro pensiero.

119. Scorie tu stimi tutti gli empi del paese; per questo io amo i tuoi voleri.

120. La mia carne freme nella paura di te, ho timore dei tuoi giudizi.

121. Ho praticato il giudizio e la giustizia: non abbandonarmi a chi m'opprime.

122. Fatti garante a favore del tuo servo: non mi opprimano gli insolenti.

123. I miei occhi si struggono verso la tua salvezza, verso la tua promessa di giustizia.

124. Agisci con il tuo servo, secondo il tuo amore, insegnami i tuoi decreti.

125. Io sono tuo servo: dammi intelligenza, affinché conosca i tuoi voleri.

126. E' tempo di agire, Signore, hanno trasgredito la tua legge.

127. Per questo amo i tuoi precetti più che l'oro, più che l'oro raffinato.

128. Per questo reputo retti tutti i tuoi comandi, mentre detesto ogni sentiero di menzogna.

129. Meravigliosi sono i tuoi voleri; per questo li osserva l'anima mia.

130. La rivelazione delle tue parole dà luce; essa dà intelligenza ai semplici.

131. Apro anelante la mia bocca: sì, io bramo i tuoi precetti.

132. Vienimi incontro e abbi pietà di me, secondo il giudizio che tu riservi per chi ama il tuo nome.

133. Rinsalda i miei passi secondo la tua promessa; che io non sia dominato da alcuna iniquità.

134. Riscattami dall'oppressione dell'uomo e custodirò i tuoi comandi.

135. Sul tuo servo fa' risplendere il tuo volto; insegnami i tuoi decreti.

136. Torrenti di lacrime grondano i miei occhi, perché non custodiscono la tua legge.

137. Tu sei giusto, Signore, e retti sono i tuoi giudizi.

138. Con giustizia hai imposto i tuoi voleri, con verità incomparabile.

139. Mi divora lo zelo per te perché i miei avversari hanno dimenticato le tue parole.

140. Purissima è la tua promessa: il tuo servo l'ama.

141. Io sono piccolo e oggetto di disprezzo: non ho dimenticato i tuoi comandi.

142. La tua giustizia è giustizia eterna, verità è la tua legge.

143. Angustia e affanno mi hanno colto: i tuoi precetti sono la mia gioia.

144. Giustizia sempiterna sono i tuoi voleri; fammi comprendere e avrò la vita.

145. Grido con tutto il cuore: "Signore, rispondimi!". Voglio osservare i tuoi decreti.

146. Io grido a te: salvami! Voglio custodire i tuoi voleri.

147. Mi presento all'alba e grido aiuto: spero nelle tue parole.

148. Precedono i miei occhi le sentinelle nel meditare la tua promessa.

149. Ascolta, Signore, la mia voce, secondo la tua misericordia; dammi vita secondo i tuoi giudizi.

150. A tradimento mi assalgono quelli che mi perseguitano: sono lontani dalla tua legge.

151. Tu sei vicino, Signore, e veri sono i tuoi precetti.

152. Conosco da tempo i tuoi voleri; sì, tu li hai fissati per sempre.

153. Volgi lo sguardo verso la mia miseria e salvami! Sì, non dimentico la tua legge.

154. Difendi la mia causa e riscattami; dammi vita secondo la tua promessa.

155. Lontano dai malvagi sta la salvezza poiché non cercano i tuoi decreti.

156. Grande è, Signore, la tua pietà: dammi vita secondo i tuoi decreti.

157. Sono molti gli avversari che m'inseguono, ma non ho deviato dai tuoi voleri.

158. Ho visto dei traditori e ne ho avuto ribrezzo, perché non custodiscono la tua promessa.

159. Vedi, Signore: io amo i tuoi precetti; dammi vita secondo la tua misericordia.

160. L'essenza della tua parola è fedeltà; dura in eterno ogni tuo giusto giudizio.

161. Dei prìncipi mi perseguitano, ma senza motivo; il mio cuore teme le tue parole.

162. Io trovo gioia nella tua promessa, come chi ha trovato un grande tesoro.

163. Ho in odio la menzogna e la detesto; amo invece la tua legge.

164. Sette volte al giorno io ti lodo, a motivo dei tuoi giusti giudizi.

165. Grande pace per chi ama la tua legge; non c'è per loro alcun inciampo.

166. Attendo il tuo soccorso, Signore; metto in pratica i tuoi precetti.

167. La mia anima custodisce i tuoi voleri; li ama intensamente.

168. Custodisco i tuoi comandi e i tuoi voleri. Sì, avanti a me sono tutte le tue vie.

169. Giunga fino a te, Signore, la mia implorazione; dammi comprensione secondo le tue parole.

170. Venga la mia supplica al tuo cospetto, liberami secondo la tua promessa.

171. Le mie labbra esprimano la tua lode, poiché m'insegni i tuoi decreti.

172. Canti la mia lingua la tua promessa, poiché giusti sono tutti i tuoi precetti.

173. Venga la tua mano in mio soccorso, poiché ho scelto i tuoi comandi.

174. Bramo la tua salvezza, Signore; la tua legge è la mia gioia.

175. Viva l'anima mia e ti dia lode; mi proteggeranno i tuoi giudizi.

176. Come pecora smarrita vado errando: cerca il tuo servo, poiché non dimentico i tuoi precetti.



Livros sugeridos


“Onde há mais sacrifício, há mais generosidade.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.