1. Nel giorno in cui Mosè terminò di erigere la dimora, ungerla e santificarla con tutti i suoi arredi, l'altare e tutti i suoi arredi,

2. si avvicinarono i capi d'Israele, che sono alla testa delle loro case paterne, capi delle tribù che avevano presieduto ai censimenti,

3. e portarono le loro offerte davanti al Signore: sei carri coperti e dodici buoi, un carro per due capi e un bue per uno. Li presentarono davanti alla dimora.

4. Il Signore disse a Mosè:

5. "Prendili e siano per il servizio della tenda del convegno: li darai ai leviti, ognuno secondo il suo lavoro".

6. Mosè prese i carri e i buoi e li diede ai leviti:

7. due carri e quattro buoi li diede ai figli di Gherson secondo il loro lavoro;

8. quattro carri e otto buoi li diede ai figli di Merari secondo il loro lavoro, sotto la direzione di Itamar, figlio del sacerdote Aronne;

9. ai figli di Keat non diede niente, perché hanno il servizio degli oggetti sacri, da portare in spalla.

10. I capi fecero l'offerta per la dedicazione dell'altare, nel giorno in cui fu consacrato; i capi offrirono i loro doni davanti all'altare.

11. Il Signore disse a Mosè: "Un capo un giorno, un capo un altro giorno offriranno i loro doni per la dedicazione dell'altare".

12. Chi offrì nel primo giorno il proprio dono fu Nacason, figlio di Amminadab, della tribù di Giuda.

13. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso, un vaso d'argento di settanta sicli del siclo del santuario; ambedue pieni di fior di farina intrisa nell'olio per l'offerta;

14. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

15. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

16. un capretto per il sacrificio del peccato;

17. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Nacason, figlio di Amminadab.

18. Nel secondo giorno offrì Natanael, figlio di Suar, capo di Issacar.

19. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso, un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario; ambedue pieni di fior di farina intrisa nell'olio per l'offerta;

20. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

21. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

22. un capretto per il sacrificio del peccato;

23. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Natanael, figlio di Suar.

24. Nel terzo giorno il capo dei figli di Zabulon, Eliab, figlio di Chelon.

25. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso, un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario; ambedue pieni di fior di farina intrisa in olio per l'offerta;

26. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

27. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

28. un capretto per il sacrificio del peccato;

29. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Eliab, figlio di Chelon.

30. Nel quarto giorno il capo dei figli di Ruben, Elisur, figlio di Sedeur.

31. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso, un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa in olio per l'offerta;

32. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

33. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

34. un capretto per il sacrificio del peccato;

35. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli. Questo è il dono di Elisur, figlio di Sedeur.

36. Nel quinto giorno il capo dei figli di Simeone, Selumiel, figlio di Surisaddai.

37. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso, un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa in olio per l'offerta;

38. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

39. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

40. un capretto per il sacrificio del peccato;

41. per il sacrificio di comunione due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Selumiel, figlio di Surisaddai.

42. Nel sesto giorno il capo dei figli di Gad, Eliasaf, figlio di Deuel.

43. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso, un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa in olio per l'offerta;

44. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

45. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

46. un capretto per il sacrificio del peccato;

47. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Eliasaf, figlio di Deuel.

48. Nel settimo giorno il capo dei figli di Efraim, Elisama, figlio di Ammiud.

49. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso, un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa in olio per l'offerta;

50. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

51. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

52. un capretto per il sacrificio del peccato;

53. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Elisama, figlio di Ammiud.

54. Nell'ottavo giorno il capo dei figli di Manasse, Gamliel, figlio di Pedasur.

55. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso, un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa in olio per l'offerta;

56. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

57. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

58. un capretto per il sacrificio del peccato;

59. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Gamliel, figlio di Pedasur.

60. Nel nono giorno il capo dei figli di Beniamino, Abidan, figlio di Ghideoni.

61. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso, un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa in olio per l'offerta;

62. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

63. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

64. un capretto per il sacrificio del peccato;

65. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Abidan, figlio di Ghideoni.

66. Nel decimo giorno il capo dei figli di Dan, Achiezer, figlio di Ammisaddai.

67. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso, un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa in olio per l'offerta;

68. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

69. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

70. un capretto per il sacrificio del peccato;

71. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Achiezer, figlio di Ammisaddai.

72. Nell'undicesimo giorno il capo dei figli di Aser, Paghiel, figlio di Acran.

73. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso e un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa in olio per l'offerta;

74. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

75. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

76. un capretto per il sacrificio del peccato;

77. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Paghiel, figlio di Acran.

78. Nel dodicesimo giorno il capo dei figli di Neftali, Achira, figlio di Enan.

79. Il suo dono: un piatto d'argento di centotrenta sicli di peso e un vaso d'argento di settanta sicli, del siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa in olio per l'offerta;

80. una coppa di dieci sicli d'oro, piena d'incenso;

81. un vitello, un montone e un agnello di un anno per l'olocausto;

82. un capretto per il sacrificio del peccato;

83. per il sacrificio di pace due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questo è il dono di Achira, figlio di Enan.

84. Questi furono i doni per la dedicazione dell'altare, da parte dei capi d'Israele, nel giorno in cui fu unto: dodici piatti d'argento, dodici vasi d'argento, dodici coppe d'oro;

85. ogni piatto d'argento era di centotrenta sicli, e ogni vaso di settanta. Tutti gli oggetti d'argento erano 2.400 sicli, in siclo del santuario.

86. Dodici coppe d'oro, piene d'incenso, e ogni coppa era di dieci sicli, in siclo del santuario. Tutto l'oro delle coppe era centoventi sicli.

87. Tutto il bestiame per l'olocausto: dodici tori, dodici montoni, dodici agnelli di un anno con le loro offerte, dodici capretti per il sacrificio del peccato.

88. Tutto il bestiame per il sacrificio di pace: ventiquattro tori, sessanta montoni, sessanta capri, sessanta agnelli di un anno. Questi furono i doni per la dedicazione dell'altare, dopo che fu unto.

89. Quando Mosè entrava nella tenda del convegno per parlare con il Signore, udiva la voce che gli parlava dal propiziatorio, sopra all'arca della testimonianza, tra i due cherubini; il Signore gli parlava.



Livros sugeridos


“Para consolar uma alma na sua dor, mostre-lhe todo o bem que ela ainda pode fazer.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.