1. Il Signore disse a Mosè:

2. "Vendica i figli d'Israele dai Madianiti, poi ti riunirai al tuo popolo".

3. Mosè ordinò al popolo: "Si armino tra voi uomini per l'esercito: marcino contro Madian per eseguire la vendetta del Signore contro Madian.

4. Invierete nell'esercito mille uomini per ogni tribù, di tutte le tribù d'Israele".

5. Così, tra le migliaia d'Israele, furono forniti mille uomini per tribù, 12.000 uomini equipaggiati per la guerra.

6. Mosè li mandò in guerra, mille per tribù, e con loro Finees, figlio del sacerdote Eleazaro, con in mano gli oggetti sacri e le trombe per l'acclamazione.

7. Mossero contro Madian, come il Signore aveva ordinato a Mosè, e uccisero tutti i maschi.

8. Oltre ai loro caduti, uccisero i cinque re di Madian: Evi, Rekem, Sur, Ur, Reba, e uccisero con la spada Balaam, figlio di Beor.

9. Poi i figli d'Israele fecero schiave le donne di Madian, i loro bambini, fecero razzia dei loro animali, dei loro greggi e di ogni loro bene.

10. Incendiarono le città dove abitavano e i loro recinti;

11. presero tutto il bottino e la preda, gente e animali,

12. e condussero i prigionieri, la preda e il bottino a Mosè, al sacerdote Eleazaro e alla comunità dei figli d'Israele, accampati nelle steppe di Moab, presso il Giordano di Gerico.

13. Mosè, il sacerdote Eleazaro e tutti i capi della comunità uscirono incontro a loro, fuori dell'accampamento.

14. Mosè si arrabbiò contro i comandanti dell'esercito, capi delle migliaia e capi delle centinaia, che tornavano da quella spedizione di guerra.

15. Mosè disse loro: "Avete lasciato in vita tutte le femmine?

16. Furono esse, per suggerimento di Balaam, a stornare dal Signore i figli d'Israele nel fatto di Peor e ad attirare il flagello sulla comunità del Signore.

17. Ora uccidete ogni maschio tra i bambini e ogni donna che sia unita con un uomo.

18. Tutte le ragazze che non si sono unite con un uomo le lascerete vivere per voi.

19. Voi fermatevi fuori dell'accampamento per sette giorni; chi ha ucciso qualcuno e chiunque ha toccato un ucciso si purifichi nel terzo giorno e nel settimo giorno; questo per voi e per i vostri prigionieri.

20. Purificherete anche i vestiti, tutti gli oggetti di pelle, tutti i lavori di pelo di capra e tutti gli oggetti di legno".

21. Il sacerdote Eleazaro disse ai soldati che erano andati in guerra: "Questa è la prescrizione della legge che il Signore ha ordinato a Mosè:

22. l'oro, l'argento, il rame, il ferro, lo stagno e il piombo,

23. tutte le cose che sopportano il fuoco, le farete passare nel fuoco e saranno pure; siano poi purificate anche nell'acqua lustrale. Tutto quello che non può sopportare il fuoco, lo farete passare nell'acqua.

24. Laverete i vostri vestiti nel settimo giorno e sarete puri: poi rientrerete nell'accampamento".

25. Il Signore ordinò a Mosè:

26. "Tu, il sacerdote Eleazaro e i capi dei casati della comunità fate il computo della preda che è stata fatta, in persone o animali:

27. dividerai a metà la preda tra chi ha preso parte alla guerra e tutta la comunità.

28. Preleverai come contributo per il Signore l'uno per cinquecento delle persone, buoi, asini e pecore della parte spettante ai soldati che sono andati in guerra:

29. ne prenderete della loro metà e la darete al sacerdote Eleazaro, come prelievo per il Signore.

30. Sulla metà dei figli d'Israele prenderai l'uno per cinquanta delle persone, buoi, asini, pecore e li darai ai leviti che hanno in custodia la dimora del Signore".

31. Mosè e il sacerdote Eleazaro fecero come il Signore aveva ordinato a Mosè.

32. Or il bottino della razzia che avevano fatto i soldati dell'esercito era di 67 5.000 pecore,

33. 72.000 buoi,

34. 61.000 asini

35. e 32.000 persone, cioè donne che non si erano unite con uomo.

36. La metà, cioè la parte di quelli andati in guerra, fu di 337.500 pecore,

37. e il tributo per il Signore fu di seicentosettantacinque pecore;

38. per i buoi, 36.000, di cui settantadue in tributo al Signore;

39. 30.500 asini, di cui trentuno in tributo al Signore;

40. 16.000 persone, di cui trentadue in tributo al Signore.

41. Mosè diede il tributo di prelievo del Signore al sacerdote Eleazaro, come il Signore aveva ordinato a Mosè.

42. Quanto alla metà dei figli d'Israele, che Mosè aveva diviso dagli uomini dell'esercito,

43. la metà per la comunità fu di 337.500 pecore,

44. 36.000 buoi,

45. 30.500 asini,

46. 16.000 persone.

47. Mosè, dalla metà spettante ai figli d'Israele, prese l'uno per cinquanta delle persone e degli animali e li diede ai leviti, che hanno in custodia la dimora del Signore, com'egli aveva ordinato a Mosè.

48. I preposti alle migliaia dell'esercito, capi di migliaia e capi di centinaia, si avvicinarono a Mosè,

49. e gli dissero: "I tuoi servi hanno fatto il censimento degli uomini di guerra che erano ai nostri ordini, e non ne manca nessuno.

50. Vogliamo presentare in dono al Signore quello che ciascuno di noi ha trovato di oggetti d'oro: catenelle, braccialetti, anelli, orecchini, collane, per fare il rito di espiazione per noi davanti al Signore".

51. Mosè e il sacerdote Eleazaro presero da essi l'oro, tutti gli oggetti lavorati.

52. Tutto l'oro dell'offerta che i capi di migliaia e i capi di centinaia fecero per il Signore fu di 16.750 sicli.

53. Gli uomini dell'esercito tennero ognuno per sé quanto avevano razziato.

54. Mosè e il sacerdote Eleazaro presero l'oro dei capi di migliaia e di centinaia e lo portarono alla tenda del convegno, in ricordo ai figli d'Israele, davanti al Signore.



Livros sugeridos


“Sigamos o caminho que nos conduz a Deus.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.