1. Il Signore disse a Mosè:

2. "Parla ai figli d'Israele e di' loro: Io sono il Signore Dio vostro!

3. Non agite secondo il costume del paese d'Egitto, dove avete abitato, e non agite secondo il costume della terra di Canaan, dove vi conduco, e non comportatevi secondo le loro leggi.

4. Praticate i miei precetti e osservate le mie leggi, per comportarvi in base ad essi. Io sono il Signore Dio vostro!

5. Osservate le mie leggi e i miei precetti, mediante i quali l'uomo che li pratica trova la vita. Io sono il Signore.

6. Nessuno si avvicini a una parente prossima, per scoprirne la nudità. Io sono il Signore.

7. La nudità di tuo padre e la nudità di tua madre non la scoprirai. E' tua madre! Non scoprirai la sua nudità.

8. Non scoprirai la nudità della moglie di tuo padre. E' la nudità di tuo padre.

9. Non scoprirai la nudità di tua sorella, figlia di tuo padre e di tua madre, nata a casa o fuori.

10. Non scoprirai la nudità della figlia di tuo figlio e della figlia di tua figlia, poiché è la stessa tua nudità.

11. Non scoprirai la nudità della figlia della moglie di tuo padre, generata da tuo padre: è tua sorella.

12. Non scoprirai la nudità della sorella di tuo padre: è carne di tuo padre.

13. Non scoprirai la nudità della sorella di tua madre: è carne di tua madre.

14. Non scoprirai la nudità del fratello di tuo padre; non ti avvicinerai a sua moglie: è tua zia.

15. Non scoprirai la nudità di tua nuora: è la moglie di tuo figlio.

16. Non scoprirai la nudità della moglie di tuo fratello: è la nudità di tuo fratello.

17. Non scoprirai la nudità di una donna e di sua figlia insieme. Non prenderai la figlia del figlio di tale donna e la figlia di sua figlia per scoprirne la nudità: sono la tua stessa carne. E' incesto.

18. Non prenderai una donna insieme con sua sorella, per rinchiuderla nell'harem, scoprendo la sua nudità, mentre la sorella è ancora viva.

19. Non ti avvicinerai a una donna durante la sua impurità mestruale, per scoprire la sua nudità.

20. Non darai il tuo letto coniugale alla moglie del tuo compatriota, ti renderesti impuro con lei.

21. Non permetterai che nessuno della tua discendenza adori Moloch e non profanerai il nome del tuo Dio. Io sono il Signore.

22. Con un uomo non giacerai come si giace con una donna: è un abominio!

23. A nessun animale darai il tuo giaciglio, rendendoti impuro con esso; né una donna si presenterà a un animale per l'accoppiamento: è una oscenità!

24. Non contaminatevi con tutte queste cose; con tutte queste cose si contaminano le genti che io sto scacciando davanti a voi.

25. Se ne è contaminata la terra: io punisco in essa il suo peccato e la terra vomita i suoi abitanti.

26. Voi osserverete le mie leggi e i miei precetti e non compirete nessuna di queste abominazioni, né l'oriundo del paese né il residente che abita in mezzo a voi,

27. perché le popolazioni della terra che sta davanti a voi hanno compiuto tutte queste abominazioni e la terra è stata contaminata.

28. La terra non vomiterà forse voi, se la contaminate, come ha vomitato le genti che stanno davanti a voi?

29. Infatti chiunque compirà qualcuna di queste abominazioni, le persone che le compiono saranno eliminate di mezzo al loro popolo.

30. Osservate quanto vi comando di osservare, senza mettere in pratica alcuna delle leggi abominevoli che sono state praticate prima di voi e non contaminatevi con esse. Io sono il Signore Dio vostro".



Livros sugeridos


“O grau sublime da humildade é não só reconhecer a abnegação, mas amá-la.” São Padre Pio de Pietrelcina

Newsletter

Receba as novidades, artigos e noticias deste portal.